Agguato nell'ascolano: ex carabiniere ucciso a colpi di pistola

carabinieri 1' di lettura Senigallia 03/06/2020 - E' Antonio Cianfrone l'ex carabiniere ucciso a colpi di pistola mercoledì mattina vicino a Villa San Pio di Spinetoli, lungo la pista ciclabile di Pagliare del Tronto. L'agguato al 51enne poco prima delle 9.

Un ex militare della Stazione di Monsampolo e residente in quel comune, ma originario di Mozzagrogna in provincia di Chieti, è stato freddato con 3 colpi di pistola, stando alle prime indiscrezioni, da un uomo che aveva il volto coperto dal casco e che dopo l'esecuzione è scappato a bordo di una moto guidata da un complice.

Il 51enne non era più in servizio ed era stato allontanato poi dall'Arma dei Carabinieri per il coinvolgimento in una inchiesta per concussione e truffa nei confronti di una compagnia di assicurazione.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2020 alle 17:50 sul giornale del 04 giugno 2020 - 299 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, marche, ascoli, Spinetoli, articolo, niccolò staccioli, monsampolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bm54





logoEV