Sigilli ai "Bora Bora": fallita la società proprietaria dello stabilimento balneare e del ristorante

2' di lettura Senigallia 25/05/2020 - Uno degli stabilimenti balneari storici della spiaggia di velluto e per anni tra i più chic rischia di andare all'asta. I “Bora bora beach” sul lungomare Marconi non riaprirà certamente i battenti per l'estate e non lo farà neanche l'annesso ristorante “L'Ancora”.

La società “Ancora srl” con socio unico è stata dichiarata in fallimento dal Tribunale di Ancona. La sentenza è stata emessa lo scorso 12 marzo e tutta l'area, della concessione e del ristorante è sotto sigilli e per il prossimo 8 luglio è stata fissata la data per l'esame dello stato passivo della società davanti al giudice delegato. E mentre la giustizia amministrativa farà il suo corso, quello che oggi balza agli occhi dei tanti passanti che in questi giorni hanno ripreso a frequentare il lungomare, è la tristezza di vedere quel che resta di una struttura dagli antichi fasti. I bagni “Bora Bora”, il primo stabilimento balneare per chi arriva sul lungomare Marconi, proprio adiacente il ristorante dello chef pluristellato Uliassi, sono stati negli ultimi anni tra quelli che si distinguevano per location, servizi e accoglienza.

Dopo alcuni anni in cui la gestione dello stabilimento balneare e dell'annesso ristorante era stata affidata a soggetti terzi, nelle ultime stagioni la proprietà aveva scelto di gestire direttamente la struttura. I bagni “Bora bora” sono stati i primi (e quasi gli unici) a porre l'attenzione nella cura dell'estetica con ombrelloni ultradistanziati per garantire la privacy dei clienti, introducendo il servizio di personalizzato direttamente in spiaggia e sotto l'ombrellone, il servizio baby sitter per bambini e la possibilità di cenare direttamente in spiaggia. Per conoscere il futuro dei “Bora Bora” occorrerà aspettare il lungo iter fallimentare e sperare in una pronta rinascita della struttura balneare.






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2020 alle 23:59 sul giornale del 26 maggio 2020 - 17144 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Bora Bora, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmq2





logoEV
logoEV