Battisti: "Volpini si fa fotografare mentre non rispetta le norme anti-Covid, si dimetta!"

2' di lettura Senigallia 24/05/2020 - Sabato, 23 maggio 2020, alle ore 13.08 questa Foto è stata postata sul profilo Facebook di Fabrizio Volpini. Mi è stato riferito che la suddetta foto in oggetto (insieme ad altre) sono state postate a seguito di un raduno di ciclisti nella località di Maiolati Spontini.

E le mascherine? Il distanziamento personale? Il metro di distanza?

La foto rappresenta un pessimo esempio di cosa non si debba assolutamente fare, dato il momento delicatissimo che stiamo passando con la Fase due del Covid19. Un rappresentante delle istituzioni, Presidente della Commissione Sanità in Regione, Candidato Sindaco di Senigallia, in spregio a tutte le regole che vengono imposte a noi 'semplici' cittadini, si mostra con la noncuranza del potente a cui tutto è dovuto e che nessuno può 'toccare'.

Io, come sono sicuro la stragrande maggioranza delle persone, non ho abbracciato i miei amici. Ne ho visti pochissimi, sempre munito di presidi e mantenendo il distanziamento che i medici ci dicono essere fondamentale. E che dire dei nostri genitori, nonni, nipoti, che bramiamo da mesi di poter abbracciare, ma non lo facciamo?

Mi è stato detto che i test ai medici di base (Volpini lo è) sono stati fatti durante la settimana appena trascorsa, ma anche se la persona accanto a Volpini è anch'esso un medico e tutti e due sono risultati negativi, gli esami e i risultati non sono stati fatti e arrivati prima di partire per la pedalata. Come sappiamo purtroppo una persona può diventare positiva anche 10 minuti dopo aver fatto il test.

Quindi prudenza massima e assoluta sempre e comunque, fino a che questo mostro non sarà debellato. Un amministratore della cosa pubblica e medico per giunta dovrebbe essere il primo a dare l'esempio. Se i 'grandi' sono i primi a trasgredire le regole, non ci lamentiamo poi dei 'giovani' che seguono i nostri esempi sbagliati....

In un Paese civile un comportamento del genere avrebbe immediatamente portato alle dimissioni di Fabrizio Volpini da ogni incarico istituzionale. Conoscendo il Volpini politico, da 30 anni aggrappato alle poltrone, probabilmente neanche le scuse alla popolazione si sentirà di porgere. Speriamo almeno che il suo partito di riferimento, il Partito Democratico, abbia per una volta a cuore le sorti dei cittadini e non dei suoi iscritti e stigmatizzi un comportamento assolutamente inaccettabile.


da Paolo Battisti
Portavoce L'Altra Senigallia con la Sinistra







Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 24-05-2020 alle 20:43 sul giornale del 25 maggio 2020 - 4162 letture

In questo articolo si parla di paolo battisti, senigallia, L'altra Senigallia con la sinistra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmmD





logoEV