contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Non rispondeva al telefono: i Vigili del Fuoco la trovano morta in casa, a vegliarla il suo cagnolino

1' di lettura
10903

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


ambulanza
Non rispondeva al telefono e per questo un amico, preoccupato, ha allertato i soccorsi. E purtroppo i sospetti erano fondati. Simonetta Frugoli, 59 anni, storica barista ai tempi dello Shalimar, è stata trovata priva di vita nella sua abitazione alla Cesanella.

A vegliare il corpo della donna c'era il suo cagnolino. Simonetta infatti viveva da sola, in un appartamento in via Brandani, insieme al suo cagnolino. Lo stesso con il quale si vedeve spesso passeggiare per le vie del quartiere. A chiamare i Vigili del Fuoco è stato un amico della donna, preoccupato perchè la 59enne non rispondeva al telefono. Entrai in casa, i vigili del fuoco hanno trovato il corpo della donna a terra, su di lei non c'erano segni di violenza. Il decesso sarebbe causato da un malore e risalirebbe alle prime ore di mercoledì mattina. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e la Polizia. La salma è stata trasferita all'ospedale di Torrette dove potrebbe essere sottoposta ad autopsia.



ambulanza

Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2020 alle 23:30 sul giornale del 14 maggio 2020 - 10903 letture