Approvato il Decreto Rilancio: finanziamenti a fondo perduto, ecobonus, sostegno agli autonomi e aiuti al turismo

DPCM 3 novembre 2020 2' di lettura Senigallia 13/05/2020 - Approvato il Decreto Rilancio. Il premier Giuseppe Conte, in una conferenza convocata alle 20.30 di mercoledì 13 maggio, ha annunciato l'approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, il nuovo pacchetto di provvedimenti tanto atteso per la fase 3, quella della ripartenza economica dopo l'emergenza Covid.

Il Decreto Rilancio conferma le indiscrezioni già trapelate nelle bozze del provvedimento dei giorni scorsi. Confermati nuovi bonus per gli autonomi, finanziamenti a fondo perduto per le piccole imprese, prorogata la cassa integrazione per altre 9 settimane, bonus vacanze fino a 500 euro, reddito di emergenza, ecobonus al 110%. Nel dettaglio, ecco i punti principali.

Lavoro: la cassa integrazione è stata estesa per altre 9 settimane, fino al 31 agosto. Confermato il bonus per le partite iva e per gli autonomi anche per il mese di aprile e, in modo più selettivo, anche per il mese di maggio. I congedi parentali retribuiti si allungano di altri 30 giorni e raddoppia fino a 1200 il bonus babyistter per chi non ne ha già usufruito e potrà essere utilizzato anche per i centri estivi.

Imprese: saranno stanziati finanziamenti a fondo perduto per le piccole imprese e aiuti con ricapitalizzazioni per le imprese più grandi. Cancellata la rata Irap di giugno per le imprese fino a 250 miloni di euro di ricavi, introdotto un credito di imposta al 60% per i canoni di affitto pagati dalle imprese fino a 5 milioni di ricavi o che hanno subito una perdita fino al 50% del fatturato ad aprile. Cancellata la prima rata Imu per gli alberghi, campeggi, terme, agriturismi, villaggi turistici e stabilimenti balneari.

Bonus vacanze: è previsto un bonus da 500 euro da spendere entro il 31 dicembre nelle strutture ricettive per le famiglie con Isee fino a 40 mila euro. Bonus che scenderà a 300 euro per i nuclei composti da due persone e a 150 euro per i single.

Ecobonus al 110%: super sconto sui lavori di efficientamento energetico, messa in sicurezza anti sismica, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici con una detrazione al 110% rimborsata in 5 rate annuali.

Reddito di emergenza: è stato introdotto un reddito di emergenza fino a 800 euro per i nuclei con Isee fino a 15 mila euro, è prevista una indennità mensile da 500 euro per colf e badanti, a patto di avere avuto almeno un contratto di lavoro al 23 febbraio 2020.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2020 alle 20:39 sul giornale del 14 maggio 2020 - 13195 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/blDT





logoEV
logoEV