A 97 anni sconfigge il Coronavirus: nonna Ersilia è guarita ed è stata dimessa dall'ospedale

1' di lettura Senigallia 09/05/2020 - Nonna Ersilia sconfigge il Covid-19 e a 97 anni e dopo un mese di ricovero nel reparto Covid 3 dell’ospedale di Senigallia per una polmonite interstiziale, è tornata nella casa di riposo.

"Mia nonna è ospite dell’Opera Pia Mastai Ferretti ormai da tre anni – spiega la nipote Silvia – lo scorso 4 aprile ci hanno telefonato per comunicarci che l’avrebbero trasferita in ospedale perché aveva contratto il Coronavirus, abbiamo pensato che non ce l’avrebbe fatta, invece nonna ha lottato ed è riuscita a superare anche questa". Durante la Seconda Guerra Mondiale ha nascosto un gruppo di partigiani nella cantina della casa di Sant’Angelo dove viveva con i genitori, di questi, uno è diventato suo marito: "Nonna è affetta da Alzheimer da tre anni, mi raccontava sempre questa storia – prosegue la nipote – è stata sempre una donna molto coraggiosa".

Il reparto Covid 3 dell’ospedale di Senigallia, per un mese è stata la sua famiglia: "Voglio ringraziare tutto il personale del reparto, medici, infermieri, oss – afferma – tutti sempre gentilissimi e disponibili. Quando mi comunicavano che le sue condizioni erano in fase di miglioramento, la gioia trapelava dalla loro voce. Poi, durante le videochiamate, vedevo il viso di nonna serena, era sempre curata. Sono sicura che l’hanno trattata come fosse la loro nonna". Venerdì Ersilia è tornata nella casa di riposo: "Il personale medico dell’Opera Pia è stato molto lungimirante, ha trasferito nonna in ospedale subito e così è riuscita a battere il Coronavirus – conclude – voglio ringraziare anche loro e tutto il personale della struttura che da oggi tornerà a prendersi cura di lei".






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2020 alle 10:04 sul giornale del 11 maggio 2020 - 4740 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blkv