Montanari (Ala), "Da Girolametti solo silenzio sulla questione dell'amianto"

amianto eternit 2' di lettura Senigallia 01/05/2020 - “Mi interessa collaborare per la salute della gente ed ovviamente, di conseguenza, anche con l’associazione lotta all’amianto. Assieme potremmo e potremo raggiungere obiettivi comuni anche per accelerare le pratiche per l’effettuazione di bonifiche da amianto nei luoghi in cui è necessario”.

E’ la sintesi di una dichiarazione dell’assessore all’ambiente del Comune di Senigallia Carlo Girolametti che il sottoscritto ha naturalmente accolto con grande soddisfazione.

Peccato che sia trascorso oltre un anno da quelle belle parole, e sono ancora in attesa di una Sua risposta dopo aver – da parte mia come da lui richiesto – fatto il possibile per instaurare una preziosa collaborazione.

Ricordo come fosse adesso quelle parole, espresse durante una convocazione di assemblea delle associazioni di volontariato di Senigallia.

Spiegai nell’occasione al dott. Carlo Girolametti che tutte quello che faccio in fase di denunce all'Ufficio competente dell’Asur e p.c. al Sindaco di Senigallia, riguarda situazioni di precarietà per tetti di amianto da bonificare.

Proprio l’assessore mi disse che gli avrebbe fatto piacere se avessi indirizzato pure a lui le missive per conoscenza, proprio al fine di velocizzare le successive bonifiche da fare dopo la segnalazione all’ufficio sanitario preposto.

Era il 29 aprile 2019 ed ancora attendo una risposta da Girolametti !

A riguardo ricordo che il primo maggio 2019, essendo in possesso di documentazioni che mi aveva chiesto per ampliare il problema, gli telefonai e gli dissi che al più presto gli avrei portato un plico presso la sua abitazione. Cosa che ho fatto dopo pochissimo tempo.

Da allora solo tanto SILENZIO !

Ancora mi auguro di poter chiarire, magari parlandoci in una prossima occasione (virus permettendo) di convocazione di assemblea delle associazioni di volontariato in quanto lui è l’assessore competente.

Ho aspettato tanto, e sebbene non ho intenzione di arrivare a tanto, ho anche ipotizzato di scrivere al Prefetto per portare alla luce questa situazione che resta un grande problema di attenzione alla salute della gente.

L’ALA è presente dal 2004 e mi onoro di presiedere un’associazione che lotta per questo obiettivo !

Solo pochi giorni fa (il 28 aprile) ricorreva l’anniversario della "GIORNATA MONDIALE DELLE VITTIME DI AMIANTO" e tanti episodi di SILENZIO di fronte a questo grande problema dell’amianto non fanno certamente bene, nemmeno alla salute…






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2020 alle 19:18 sul giornale del 02 maggio 2020 - 444 letture

In questo articolo si parla di attualità, amianto, a.l.a., carlo montanari, eternit, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkKf