Emergenza Covid-19: i servizi di Caritas e Croce Rossa Italiana a favore dei cittadini. Mangialardi: “Possiamo contare su operatori di grande professionalità”

3' di lettura Senigallia 03/04/2020 - Fin dall’inizio dell’emergenza dovuta all’espandersi del virus Covid-19, il Comune di Senigallia ha voluto sottoscrivere una serie di protocolli per valorizzare le preziose azioni messe in campo dalla Caritas e dalla Croce Rossa Italiana per aiutare i cittadini che necessitano di assistenza.

“Sappiamo di poter contare sull’esperienza di due strutture – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – che si sono sempre distinte per responsabilità, sensibilità e grande professionalità dei volontari impiegati. In particolare, i servizi da loro attivati all’interno della grave crisi sanitaria che da oltre un mese ha colpito anche il nostro territorio, corrispondono ai bisogni reali della nostra popolazione, soprattutto della parte più debole e quindi più soggetta al contagio. Per tale motivo, voglio ancora una volta ringraziare le due organizzazioni che, dando prova di umanità e abnegazione, stanno svolgendo un ruolo fondamentale a sostegno di tante famiglie. Un ringraziamento che, per le stesse ragioni, voglio naturalmente estendere a tutte le donne e gli uomini impegnati nel sistema di volontariato di Protezione civile”.

Per quanto riguarda la Caritas l’accordo va a potenziare il servizio “Ridiamo vicinanza”, ovvero una serie di interventi per assistere la popolazione anziana, sola o in quarantena, nelle prime necessità come fare e consegnare la spesa, acquistare farmaci, ritirare ricette mediche, ma anche per una telefonata di compagnia. Il servizio è attivo dalle ore 8 alle ore 20 e può essere richiesto chiamando il numero verde 800 76 80 20. Chiamando allo stesso numero e negli stessi orari, inoltre, grazie alla collaborazione degli psicologi volontari della Società Nazionale di Salvamento di Senigallia, è possibile richiedere anche un servizio gratuito di sostegno psicologico. Il servizio offerto dal comitato senigalliese della Croce Rossa Italiana, invece, prende il nome di “Cri per te” e riguarda la consegna a domicilio della spesa e di farmaci ad anziani, persone fragili e immunodepressi. Per richiedere la prestazione è sufficiente chiamare il numero verde 800 06 55 10 e concordare con gli operatori la consegna a domicilio, che sarà svolta da uno dei tanti volontari della Croce Rossa Italiana.

La richiesta può essere anche inoltrata inviando un sms al numero 43 53 535: un operatore provvederà a ricontattare l’utente quanto prima. Inoltre, in collaborazione con Sep (Servizio Psicosociale) e con il sostegno di Fondazione Cariverona, è stato recentemente attivato il servizio “Emergenza Coronavirus”, già attivo da tempo su tutto il territorio nazionale. Tale servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 19: chiamando il numero 3316425836 i cittadini potranno chiedere un supporto psicologico; chiamando invece il numero 3472321694 sarà possibile chiedere supporto sanitario. In ogni caso Caritas, Croce Rossa Italiana e tutte le associazioni di Protezione civile collaborano scambiandosi informazioni e richieste pervenute dai cittadini e operando all’interno del Comitato comunale di Protezione civile al fine di garantire la massima efficacia degli interventi.








Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2020 alle 13:13 sul giornale del 04 aprile 2020 - 387 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di senigallia, senigallia, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biXj