Corinaldo: In Movimento, "Siram fornitore illuminazione del comune coinvolta in truffa per 10milioni, chiediamo rassicurazioni"

2' di lettura 26/02/2020 - Nella seduta della assemblea consiliare del 20 febbraio 2019 il gruppo di maggioranza di questa amministrazione politica che governa il nostro comune, approvava unanimemente il progetto per i servizi di illuminazione e calore proposto dal gruppo Siram S.p.a..

In quella occasione avevo avuto modo di allarmare e richiamare l’attenzione dei colleghi consiglieri riguardo le responsabilità del loro voto favorevole ad un progetto di dimensioni mastodontiche e del quale avevano inesistente conoscenza e soprattutto al riguardo di un contratto corredato da svariate clausole che legano e legheranno il nostro comune ad una azienda pressoché sconosciuta per i prossimi 15 anni per un importo considerevole che supera i 3 milioni di euro in un comparto particolarmente sensibile come quello della pubblica illuminazione del riscaldamento e della termoregolazione degli impianti pubblici.

Nel contratto, firmato da questa amministrazione ed in fase di attuazione chiaramente è stato inserito quanto inerente non solo la realizzazione, ma anche e soprattutto la manutenzione degli impianti. Ora a distanza di un anno chiedo a questa segreteria se è a conoscenza degli episodi allarmanti che recentemente hanno interessato la Siram s.p.a. coinvolta ed a giudizio per mancati interventi di manutenzione per una truffa, ai danni della Regione Lazio, pari a 10 milioni di euro.

Se questa amministrazione politica è a conoscenza dei fatti citati che hanno visto il coinvolgimento di due manager della Siram s.p.a. proprio nel comparto calore e illuminazione. Al riguardo lo scrivente, in ottemperanza al mandato consiliare ed a salvaguardia precipua della cittadinanza corinaldese chiede a questa segreteria se è in grado di garantire che il contratto firmato con la società per azioni Siram oggetto di indagini e in ambito di giudizio sia pienamente conforme e preservi e tuteli gli interessi dei nostri concittadini sollevandoli da ogni spiacevole conseguenza come quella citata ed in danno alla Regione Lazio.


da lista In Movimento - Corinaldo C’è
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2020 alle 09:32 sul giornale del 27 febbraio 2020 - 1255 letture

In questo articolo si parla di attualità, In Movimento - Corinaldo C’è, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgLK





logoEV