Arcevia: al teatro Misa in scena Nando e Maila in “Sonata per tubi”

teatro generico 3' di lettura 19/02/2020 - Comunicato stampa da ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata Arcevia, 20 febbraio 2020 Domenica 23 febbraio ore 17 al Teatro Misa di Arcevia in scena Nando e Maila, in “Sonata per tubi”, un circo inedito ed insieme un concerto folle per strumenti inconsueti.

Domenica 23 febbraio alle ore 17 al Teatro Misa di Arcevia, Ferdinando D'Andria e Maila Sparapani, in arte Nando e Maila, sono insieme a Marilù D’Andria gli attori, musicisti e artisti di circo protagonisti di “Sonata per tubi”, un circo inedito ed insieme un concerto folle per strumenti inconsueti. Si tratta del terzo appuntamento della Stagione Teatrale 2020 di Arcevia, promossa dal Comune di Arcevia con la direzione artistica ed organizzativa di Atgtp Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata in collaborazione con Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, e con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, e della Regione Marche-Servizio Beni e Attività Culturali; collabora il CMS Consorzio Marche Spettacolo. Lo spettacolo, inserito anche nel programma di “Una Domenica Andando a Polenta”, è un concerto per tubi e non soloa.

Il clown musicale fonde l’azione circense con la musica dal vivo, attraverso un linguaggio universale e accessibile ad un pubblico di tutte le età. Nando e Maila suonano noti brani del repertorio classico, con dei semplici tubi di plastica. Il circo alimenta la follia dei personaggi in contrappunto con Hula hoop sonanti, clave che diventano sax e diaboli sonori: Basso Tubo, Tuboncello, Tubiolino, Mini-tubo, Clavax (clava/ sax), Diabolo-fono (diabolo sonoro), Palo sonoro, tutto diventa strumento! “Sonata per Tubi” ricerca le possibilità musicali di alcuni attrezzi di circo, che attraverso delle modifiche e l’uso della tecnologia, diventano degli strumenti musicali a tutti gli effetti. “Ogni cosa che tocchiamo o facciamo emette suono: sia gli attrezzi di circo, che il palco, che noi stessi.

Per noi la musica dal vivo ha un ruolo poetico chiave, cerchiamo di fondere l’azione circense con l’esecuzione musicale, in un gesto unico, e proponiamo una drammaturgia comprensibile, trasversale e accessibile ad un pubblico più eterogeneo possibile.”, spiegano Nando e Maila, tra i primi artisti a fondare una compagnia di Circo Contemporaneo che della commistione dei linguaggi fa il suo tratto distintivo. La stagione del Teatro Misa prosegue venerdì 13 marzo ore 21,15 con lo spettacolo “La testa sott’acqua” del Nuovo Teatro Sanità in collaborazione con Le Scimmie, all’interno di Scuola di platea®, il progetto di formazione curato dall’Amat e dedicato agli studenti delle scuole secondarie superiori. Chiude il cartellone, domenica 3 maggio ore 17, una proposta fuori abbonamento, dal titolo “Platino. Un eccidio a Bolzano”, della Cooperativa Teatrale Prometeo.

BIGLIETTI
(Spettacoli in abbonamento)
Platea e palchi centrali intero € 15 | ridotto* € 12
Palchi laterali intero intero € 12 | ridotto* € 10
*riduzione valida per under 25, over 65 e convenzionati vari
Ridotto Studenti € 7,00
Per lo spettacolo del 13 MARZO 2020 Progetto Scuola di Platea SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO Posto Unico € 5


da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2020 alle 19:02 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 956 letture

In questo articolo si parla di arcevia, teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bguT





logoEV
logoEV