x

FdI: "Nel Misa e Nevola cantieri al palo per colpa delle Legge del Rio"

1' di lettura Senigallia 14/02/2020 - Sono ben 44 (di cui 4 relativi alla rete viaria provinciale e 40 relativi all’edilizia scolastica) i progetti (Piano Piccole Opere) concernenti la realizzazione di opere pubbliche cantierabili (periodo 2020-2021) nella provincia di Ancona, per un fabbisogno complessivo di € 48.997.000, ancora al palo per effetto della Legge Del Rio.

Una legge che, come giorni fa evidenziato dall’Unione Province Italiane, va radicalmente rivista per restituire alle province quell’importante ruolo di raccordo e sostegno degli enti locali. Non si può attendere oltre, ed è necessario che Governo e Parlamento stanzino, con urgenza, le risorse necessarie, anche alla Provincia di Ancona , affinché si avviino le procedure di inizio lavori generando opportunità lavorative che potranno interessare anche le imprese del territorio della vallata Misa – Nevola.

Occorre assolutamente rimediare ai gravi errori commessi dal partito democratico e dall’allora governo Renzi poiché , nella sola Regione Marche e solo in punto di “Piccole Opere”, mancano all’appello 156 progetti riguardanti opere pubbliche necessarie relativi alla manutenzione delle strade provinciali e ben 117 riguardanti l’importantissimo tema della messa in sicurezza e modernizzazione delle scuole secondarie superiori. L’auspicio è che i comuni dell’entroterra Misa – Nevola diano manforte e sostengano l’azione di rivendicazione esercitata dall’Upi, adottando una politica diretta- soprattutto mediante mirate agevolazioni tributarie- a favorire l’insediamento di imprese nel territorio e l’assunzione di lavoratori locali.

Fratelli D’Italia Misa- Nevola
Nicola Peverelli- responsabile coordinamento Misa-Nevola
Sandra Amato- responsabile politiche imprenditoriali


   

da Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2020 alle 20:01 sul giornale del 15 febbraio 2020 - 745 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bgjw