Meglio doccia o vasca da bagno? Consigli e aspetti da valutare

3' di lettura Senigallia 08/02/2020 - Siete alle prese con la scelta di arredi a sanitari per il vostro nuovo bagno e non riuscite a decidere se sia meglio optare per una doccia oppure per la classica vasca?.

Si tratta di un dubbio molto frequente e prendere una decisione affrettata potrebbe rivelarsi una pessima idea. Gli aspetti da valutare sono infatti diversi e vale la pena prendersi il tempo per decidere con calma, perché a giochi fatti non si può più tornare indietro.

Vediamo dunque quali sono i fattori da considerare per capire se sia meglio una doccia oppure una vasca da bagno.

Lo spazio a disposizione

La prima cosa da fare è valutare attentamente lo spazio che si ha a disposizione, perché non sempre in bagno è possibile inserire una vasca. Occupa infatti molto più spazio di un box doccia, quindi se la metratura del bagno è ridotta è proprio il caso di chiedersi se valga la pena sacrificare ulteriore spazio per inserire a tutti i costi una vasca. In commercio oggi si possono trovare anche modelli particolarmente compatti, ma attenzione perché in questi casi il comfort si riduce e forse conviene optare per soluzioni alternative.

Comfort e relax

Inutile chiedersi a cosa serva una vasca: chi desidera averla in bagno nella maggior parte dei casi lo fa per ragioni di comfort. A differenza della doccia infatti, consente di rilassarsi maggiormente e di ritagliarsi un po' di tempo per se stessi. Al giorno d'oggi però esistono anche delle soluzioni alternative che assicurano un comfort ottimale pur non ingombrando quanto una vasca da bagno. Provate a dare un'occhiata ai modelli di cabina doccia per la casa con idromassaggio incorporato: potrebbero rivelarsi ancora più confortevoli.

Utilizzi particolari

Nel momento della scelta tra una vasca da bagno ed una doccia è importante anche valutare tutti gli eventuali utilizzi alternativi che si potrebbero fare di queste due soluzioni. Al di là del semplice atto del lavarsi infatti, la vasca da bagno potrebbe rivelarsi utile in molte altre occasioni. Se per esempio avete poco spazio in casa, potreste utilizzarla per stendere la biancheria sfruttando uno stendino a parete apposito. Se avete dei bambini piccoli o degli animali domestici, la vasca può rivelarsi utile per fare loro il bagno in tutta comodità (cosa che con la doccia è decisamente più complicata). È dunque importante chiedersi anche a quali altre necessità potrebbe rispondere questa soluzione, che per molti è indispensabile.

Il consumo di acqua

Se siete persone attente ai consumi, la differenza tra una doccia ed una vasca da bagno è piuttosto importante. Quest'ultima infatti comporta uno spreco maggiore di acqua e quindi delle bollette più salate. La doccia invece, se utilizzata con attenzione e con un occhio attento ai consumi, consente di risparmiare notevolmente da questo punto di vista.

La resa estetica

A livello di resa estetica possiamo mettere doccia e vasca da bagno sullo stesso piano, perché al giorno d'oggi i modelli sono moltissimi e riescono ad assecondare qualsiasi gusto. Questo è dunque un fattore del tutto personale, che non incide molto.






Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2020 alle 08:02 sul giornale del 08 febbraio 2020 - 381 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bf3l





logoEV
logoEV