Processo per l'alluvione: le parti civili, "Abbiamo le prove che la rottura dell'argine si poteva evitare"

corrado canafoglia 2' di lettura Senigallia 11/12/2019 - Hanno espresso soddisfazione per il rinvio a giudizio di tutti e otto gli indagati le parti civili che si sono costituite in giudizio tramite l'avvocato Corrado Canafoglia.

Il legale ha ricordato quanto accaduto all'ingegnere Vito Macchia, che fu allontanato dal suo incarico perchè si oppose alla deperimetrazione del PAI, e puntato sulla mancata manutenzione del fiume Misa. "C'è una prova importante che ora possiamo svelare -ha esordito l'avvocato Corrado Canafoglia, che rappresenta le parti civili- a marzo del 2014, due mesi prima dell'alluvione, ci fu la rottura di un argine a borgo Bicchia, all'altezza della Chiesa, un cittadino fu travolto dall'acqua ma si salvò e andò a denunciare lo stato dell'argine in Comune e in Provincia. I cittadini devono sapere finalmente. Dire oggi che l'alluvione non era prevedibile e che non si sapeva è ridicolo. Se il fiume arrivò all'alluvione del 2014 in quelle condizioni è perchè ci furono ditte che lavorano bene, altre che lavorano meno bene e a altre che, seppur pagate, non lavorarono affatto. E questo già nel 2011. Nonostante il tentativo di molti di farci passare come delatori, in questi anni abbiamo raccolto prove documentali ed è venuto fuori un problema (quello della manutenzione del Misa ndr) che è ancora lì.

L'avvocato Canafoglia ricorda anche l'inclusione tra le parti civili, oltre che dei danneggiati, anche del Ministero dell'Interno e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. "Questo risultato è il frutto di un lavoro certosino svolto dalla Procura, dal Comitato alluvionati e della Guardia Forestale -aggiunge- il rinvio a giudizio di oggi è un risultato parziale perchè in dibattimento ci sarà battaglia. Qualcuno dice che vorrebbe accelerare il processo? Se fosse così avrebbe potuto chiedere il rito abbreviato ed evitare il rinvio quando ci furono i difetti di notifica".






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2019 alle 17:09 sul giornale del 12 dicembre 2019 - 539 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdXl





logoEV
logoEV