Castelleone: “indirizzi sconosciuti”, mostra personale di Carlo Cecchi

1' di lettura 11/12/2019 - Il rinascimentale Palazzo Compiano-Della Rovere, sede del Museo Archeologico “Alvaro Casagrande”, ospita per la prima volta una mostra di arte contemporanea; per il “debutto” in questo mondo affascinante un padrino d’eccezione: Carlo Cecchi, pittore marchigiano che si alterna tra la vivacità artistica di Roma e la quiete produttiva della sua Jesi, artista disponibile e generoso della sua arte, delle sue parole e del suo tempo.

La sala delle pitture, che accoglie i reperti pittorici provenienti dall’antica Città Romana di Suasa, si apre alla pittura contemporanea in una sorta di “mostra nella mostra”; un percorso circoscritto al centro della stanza che, nella circolarità tema di questa personale, inizia e si conclude nello stesso punto, in una rilettura di opere esistenti che trovano nell’anfiteatro romano di Castelleone di Suasa, soggetto del dipinto appositamente realizzato per l’occasione, l’elemento di congiunzione, il punto di partenza e di arrivo di questo viaggio circolare nello spazio e nel tempo.

La mostra sarà aperta nelle giornate di sabato, domenica e festivi (Natale escluso) dalle 15.00 alle 19.00, l’ingresso alla mostra è gratuito, ai visitatori verrà offerta una stampa che riproduce un particolare dell’opera “ Il cerchio di Roma con Giotto”. A coloro che vorranno approfittare per visitare il museo, verrà applicata la tariffa ridotta a € 2,00








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2019 alle 11:40 sul giornale del 12 dicembre 2019 - 28 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, comune di castelleone di suasa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdVp





logoEV
logoEV