Mario Fiore: finito il connubio con Vivi Senigallia? "Mi sto guardando intorno"

2' di lettura Senigallia 04/12/2019 - In vista delle prossime amministrative c'è fermento anche internamente alle liste già ufficializzati. Come nel caso di Vivi Senigallia, lista civica nata a sostegno della candidatura a sindaco di Maurizio Mangialardi, che però sembra volersi ripresentare anche nel 2020.

Il suo principale esponente, il vice sindaco Maurizio Memè, ha già annunciato di non volersi ricandidare ma ha anche affermato che la lista resterà nel centro sinistra e sosterrà la candidatura a sindaco di Fabrizio Volpini. Tra gli esponenti di Vivi Senigallia, del primo mandato del sindaco Mangilardi, c'era anche Mario Fiore che ora pensa al da farsi in vista della prossime amministrative. La sua permanenza nella civica non sembra affatto scontata.

"Faccio parte ancora a tutti gli effetti della lista civica Vivi Senigallia, anche se dalla fine della campagna elettorale ultima scorsa fino ad oggi, per scelta strettamente personale, pur seguendo l'evolversi del lavoro della lista non ho mai partecipato a nessuna riunione. È altresì innegabile che la mia storia politica a Senigallia sia nota a tutti e che la mia presenza nella lista suddetta sia dovuta soprattutto all'amicizia forte e alla intuizione politica del Sindaco Mangialardi e del Vice Sindaco Memè -afferma Fiore-. Venendo meno, per motivi diversi, queste due personalità (uno il sindaco per raggiunti limiti di mandati, l'altro Memè per scelta personale comunicata alla stampa nei mesi scorsi) è chiaro che tutto viene rimesso in discussione e anche il sottoscritto si sentirebbe libero di guardarsi intorno, come già comunicato informalmente sia a Memè che al coordinatore della lista Alessandro Savini".

Ad oggi comunque Mario Fiore fa ancora parte di Vivi Senigallia. "Ufficialmente ci incontreremo credo a breve, insieme faremo le nostre serene valutazioni e comunicherò al coordinatore la mia decisione ufficiale. Ci tengo poi a dire che qualsiasi sia la mia decisione, i componenti della lista Vivi Senigallia, e soprattutto Mangialardi e Memè, saranno sempre miei amici. Con loro sono entrato in consiglio e sono stato eletto Presidente della 1a commissione portando a termine tanti progetti all'unanimità e avendoci messo sempre il massimo impegno possibile. -aggiunge Fiore- Auspico una campagna elettorale serena, che si occupi dei progetti che saranno messi in campo dai candidati a Sindaco e dei programmi da attuare per la Senigallia del futuro. Ci si divida su questo ma si rispetti la persona, ben sapendo che ci possono essere avversari politici ma mai nemici. Il sottoscritto dal canto suo non esclude nulla a priori, ma dentro di se sente che, con tutta l’ umiltà possibile, può ancora mettersi al servizio dei cittadini, condividere un progetto forte, credibile, serio per il governo di Senigallia che tutti noi amiamo e che abbiamo nel cuore".






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2019 alle 10:00 sul giornale del 05 dicembre 2019 - 2272 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdCs