contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Senigallia capitale della sostenibilità ambientale: in arrivo le “Case dell’acqua"

1' di lettura
4328

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Un nuovo provvedimento del comune che conferma “Senigallia capitale della sostenibilità ambientale”. La Giunta comunale ha discusso e approvato la decisione di posizionare nel territorio comunale le "Case dell'acqua", un servizio di erogazione di acqua pubblica potabile, naturale o frizzante, posto in un chiosco.

Dopo l’adesione nel 2018 dell’Amministrazione comunale alla campagna Ecocannucce promossa da Marevivo, volta a ridurre il più possibile il consumo di plastica e l'ordinanza del marzo scorso che vieta agli esercenti di distribuire ai propri clienti piatti, bicchieri, cannucce e sacchetti per la spesa che non siano realizzati in materiale biodegradabile e compostabile, continua la battaglia del comune di Senigallia contro la plastica monouso.

E proprio a questo scopo è stata approvata la decisione di posizionare nel territorio nuove "Case dell'acqua".

Nel territorio comunale è già presente un distributore dell’acqua presso la frazione di Marzocca. Si è deciso di individuare altre tre aree dove installare nuovi distributori in Viale dei Gerani - Zona Giardini Lorrach, Via Scarlatti – Zona Parco della Pace e Largo Michelangelo – quartiere di Cesanella.

Il comune cerca ora soggetti privati che ne facciano richiesta a cui dare in concessione le aree pubbliche. La delibera di Giunta stabilisce le condizioni minime: "durata di anni 5, preventivo ottenimento delle dovute e necessarie autorizzazioni e nulla osta da parte degli enti competenti (in materia di occupazione suolo pubblico, di edilizia, di ambiente, di aspetti igienico-sanitari, ecc..), manutenzione degli impianti e controlli di natura igienico sanitaria a totale carico del soggetto concessionario, il corrispettivo per ciascun litro di acqua erogato, non dovrà superare il costo di € 0,05 e rimarrà appannaggio del soggetto incaricato, nessun onere a carico del Comune di Senigallia".



Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2019 alle 11:05 sul giornale del 28 novembre 2019 - 4328 letture