contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Pattinaggio: Mauro Guenci conquista anche Madrid

3' di lettura
1096
da Team Roller Senigallia
www.teamrollersenigallia.com

Ed è nuovamente successo per il pluricampione mondiale e nove volte recordman Mauro Guenci che non finisce mai di stupire…… sabato scorso nel circuito di Madrid ha vinto la Roller Marathon, finale di Coppa di Spagna di pattinaggio in linea velocità.

Nel veloce circuito della capitale spagnola, si parte subito ad altissima velocità con i diversi Team spagnoli a fare l’andatura e Guenci non si fa sorprendere occupando da subito una posizione nella testa del gruppo. Una gara particolarmente nervosa, essendo gara di chiusura della Coppa di Spagna e già dai primi chilometri fughe e controfughe da parte dei leader delle diverse categorie per aggiudicarsi la vittoria finale. Mauro sempre pronto ed attento a reagire immediatamente ad ogni tentativo, determinato a far bene e a non cedere per nessuna ragione agli attacchi delle diverse squadre.

Le velocità si facevano sempre più elevate con punte di 55 chilometri all’ora e già a metà gara degli oltre duecento pretendenti, ne erano rimasti una trentina. A meno dieci chilometri, Guenci era rimasto il solo tra i team delle categorie superiori e nonostante i tentativi subiti, non dava segni di cedimento. “Il circuito era molto veloce e tecnico ci dice Mauro ed io mi ci trovavo bene, presentava curve e rotatorie da affrontare ad alte velocità e notavo alcune difficoltà da parte di molti avversari. Nel finale eravamo tutti stremati, io in particolar modo, un po’ avanti con l’età in mezzo ai giovani del futuro ma carico perché pieno di soddisfazione per essere lì tra loro, a giocarmela tra i dieci big assoluti dei team delle diverse categorie …… oramai avevo vinto con un buon distacco dai miei avversari ed è stata una grande emozione tagliare il traguardo con il sorriso in volto!” La stagione agonistica di Mauro Guenci era iniziata alla grande, grazie anche alla meticolosa programmazione degli allenamenti con le vittorie di Misano World Circuit e quella di Valencia in coppa del mondo.

L’importante infortunio sopraggiunto ad aprile, lo aveva visto costretto allo stop di oltre un mese e mezzo, danneggiando alcune competizioni importanti. Il rientro forzato a fine luglio al Gran Prix di Imola la 8km in salita, una classica per gli “Iron Skaters” gli ha regalato subito una nuova vittoria che lo ha ripagato della sua tenacia e determinazione a non mollare mai, soffrire nelle dolorose sedute di riabilitazione giornaliere con unico obbiettivo, quello di tornare a correre per vincere. Un’altra fantastica giornata agonistica per il Team Roller Senigallia, società leader nazionale ed internazionale da oltre vent’anni nel panorama rotellistico che chiude una nuova stagione di successi. Già si parla di programmazione e si continua a lavorare con la preparazione alla prossima stagione 2020 che riserverà importantissimi appuntamenti nelle diverse località del mondo.





Questo è un articolo pubblicato il 26-11-2019 alle 15:31 sul giornale del 27 novembre 2019 - 1096 letture