Trecastelli: il Museo Nori De' Nobili si prepara ad anaugurare Disobbedienze

2' di lettura 21/11/2019 - Il Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli inaugura sabato 30 novembre 2019, alle ore 18.30, la mostra DISOBBEDIENZE, a cura di Maria Jannelli e Simona Zava.

Il nuovo grande progetto del Museo e del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee trae ispirazione dal recente libro di Elisabetta Rasy “LE DISOBBEDIENTI storie di sei donne che hanno cambiato l’arte”, in cui l’autrice delinea sei “ritratti di artiste” appartenenti a epoche e contesti sociali differenti, ma accomunate dalla volontà di non uniformarsi alle regole e agli stereotipi del loro tempo. Sei figure femminili che offrono l’esempio della tensione a superare le differenze di genere che, ancora oggi, permangono. L’esposizione che il Museo della Città di Trecastelli propone va a delineare “diverse forme di disobbedienza”, generate dal rapporto con la società, il sistema dell’arte, i rapporti familiari e ogni altro aspetto che costituisca oggetto di conformismo. Protagonisti della mostra sono trenta artisti di grande rilievo, alcuni appartenenti al territorio marchigiano e altri provenienti da tutta Italia e dall’estero che, con le loro opere, tra pittura, scultura, disegno e installazioni, interpreteranno liberamente la propria idea di “disobbedienza”.

La mostra è un’occasione imperdibile per apprezzare le opere di Astrid Albers, Gesine Arps, Vincenzo Balena, Beatrice Bolletta, Anna Boschi, Maria Cristina Cavagnoli, Leonardo Cemak, Maurizio Cesarini, Marco Cornini, Antonio Delle Rose, Gioxe De Micheli, Chiara Diamantini, Silvia Fiorentino, Renato Galbusera, Elena Giustozzi, Alexa Invrea, Rouhi Jahromi, Maria Jannelli, Giancarlo Lepore, Matè, Alessia Nardi, Shura Oyarce Yuzzelli, Laura Panno, Bruno Pellegrini, Ieva Petersone, Stefano Pizzi, Pico Romagnoli, Mirella Saluzzo, Maria Luisa Simone, Francesca Vitali Boldini. L’appuntamento con DISOBBEDIENZE è quindi fissato per sabato 30 novembre 2019, alle ore 18.30, con il vernissage che vedrà la presenza di diversi artisti autori delle opere in mostra. L’esposizione è promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Trecastelli e dal Museo Nori De’ Nobili, in collaborazione con il Museo Comunale d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia di Senigallia, La Casa delle Arti-Museo Alda Merini di Milano, L’Associazione Carlo Emanuele Bugatti - Amici del Musinf e ha il patrocino della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche.

L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti. Per Informazioni: Ufficio Turistico_Museo Nori De’ Nobili –Villino Romualdo- Piazza Leopardi, 32 loc. Ripe – Trecastelli (Ancona); tel. 071. 7957851 – trecastelliufficioturistico@gmail.com – www.museonoridenobili.it


dal Comune di Trecastelli
già Ripe, Castel Colonna, Monterado
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2019 alle 19:34 sul giornale del 22 novembre 2019 - 383 letture

In questo articolo si parla di cultura, trecastelli, comune di trecastelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc8a