"Mafia e corruzione: quale presenza nel nostro territorio?", approfondimento del Presidio di Libera

1' di lettura Senigallia 21/11/2019 - Libera è una rete di associazioni coinvolti in un impegno non solo “contro” le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e chi li alimenta, ma profondamente “per”: per la giustizia sociale, per la ricerca di verità, per la tutela dei diritti, per una politica trasparente, per una legalità democratica fondata sull’uguaglianza, per una memoria viva e condivisa, per una cittadinanza all’altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione.

A Senigallia il presidio di Libera “Attilio Romanò” esiste dal 2014 e propone alla città momenti di formazione e di approfondimento. In particolare sabato 23 novembre alle ore 18 all’auditorium San Rocco in piazza Garibaldi a Senigallia propone un seminario di approfondimento su “Mafie e corruzione”. Saranno presenti Serena Bizzarri, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, Cristiana Ilari, segretaria regionale Cisl, Giordano Mancinelli, segretario Spi Cgil Senigallia, Laura Filonzi, responsabile trasparenza Comune di Senigallia.

La proposta è un confronto sulla situazione nel nostro territorio per saper leggere i fenomeni, sviluppare anticorpi e costruire la società del “noi” così cara a Libera.

Nell’occasione sarà allestito anche un banchetto informativo dove sarà possibile tesserarsi a Lbera per l’anno 2020 e acquistare gadget.

Per info pres.senigallia@libera.it e la pagine fb di Libera Senigallia








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2019 alle 12:14 sul giornale del 22 novembre 2019 - 333 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Libera, Presidio Libera Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc5Z





logoEV
logoEV