contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

"Una serata in dialetto": uno spettacolo al Gabbiano per ricordare l'attore Vinicio Mandolini

2' di lettura
1384

da Organizzatori


Una serata in dialetto senigalliese per rendere omaggio ad uno dei suoi più illustri cittadini che si sono adoperati per promuovere e valorizzare il vernacolo, come patrimonio culturale di tutti.

Si terrà giovedì 28 novembre alle ore 21 al teatro Gabbiano "Una serata in dialetto. Insieme per Vinicio", evento promosso dall'Associazione I Dialettanti e dall'associazione Sena Nova per ricordare l'attore e regista senigalliese Vinicio Mandolini a dieci anni dalla sua scomparsa. In scena Patrizia Graziosi, Angelo Cicconi Massi e Renzo Colombaroni porteranno "La Richiesta", rielaborazione dello stesso Mandolini. Angelo Cicconi Massi eseguirà poi il monologo "Senigallia" mentre Graziosi e Colombaroni concluderanno la serata con "Di poesia in poesia".

Vinicio Mandolini ha amato il teatro fin da ragazzo, soprattutto il teatro dialettale. Si è è sempre dato da fare perchè il vernacolo continuasse ed essere un patrimonio culturale condiviso anche dalle giovani generazioni. Conosceva perfettamente i classici Pirandello, Cechov ecc...tanto da rielaborare i loro testi e tradurli in vernacolo tra cui "L'uomo la bestia e la virtù" di Pirandello in "LU LIA E 'L RANGUTAN" e "La domanda di matrimonio di Cechov" in "LA RICHIESTA". Non ha mai fatto parte esclusivamente di una compagnia teatrale ma è passato attraverso tutte per mettere a disposizione di tutti il suo sapere la sua regia.

"Io ho avuto il piacere di lavorare con lui all'età di 12 anni e poi mi ha scelta per interpretare assieme a lui nel '96 "LA RICHIESTA di Cechov", primo spettacolo fatto al Foro Annonario dopo aver tolto l'antica vasca -ricorda Patrizia Graziosi, insegnante e attrice dialettale per passione- Veniva invitato nelle scuole della città e nelle case di riposo in occasione di feste ed eventi per leggere poesie, racconti e barzellette. Vinicio Mandolini era un vulcano di gaie espressioni, si godeva delle sue brillanti battute sia quando si passava nel suo negozio di dolciumi sia durante le prove".

A dieci 10 anni dalla scomparsa, Patrizia Graziosi, Renzo Colombaroni ed Angelo Cicconi Massi vogliamo ricordare Vinicio Mandolini con "La richiesta", un piccolo capolavoro da lui riadattato e che a suo tempo ebbe tanto successo.

I biglietti, in prevendita presso Tutto Musica in corso 2 Giugno e la botteghino del Gabbiano il pomeriggio prima dello spettacolo, costano 10 euro per i posti numerati e 7 euro per la galleria. L'incasso della serata sarà devoluto in beneficenza.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2019 alle 10:02 sul giornale del 20 novembre 2019 - 1384 letture