Alla Rocca Roveresca la presentazione del libro dedicato al condottiero Bartolomeo Colleoni

1' di lettura Senigallia 13/11/2019 - Sarà presentato venerdì 15 novembre, alle ore 17 nella sala conferenze della Rocca Roveresca, il volume “Bartolomeo Colleoni e le reliquie della Maddalena e di Lazzaro da Senigallia a Covo e Romano” di Gabriele Medolago.

Oltre all’autore interverranno il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e il sindaco di Cavernago Giuseppe Togni.

L’iniziativa, che segue la partecipazione del sindaco Mangialardi e dell’assessore alla Cultura Simonetta Bucari alle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario del ritrovamento delle spoglie di Bartolomeo Colleoni, svoltesi proprio a Cavernago lo scorso 27 ottobre, si inserisce nell’ambito degli eventi previsti dal protocollo d’intesa sottoscritto anche dal Comune di Senigallia per la valorizzazione della figura del capitano di ventura Bartolomeo Colleoni.

Il libro rappresenta un importante lavoro di studio e ricerca volto a ricordare la figura e le vicende del famoso condottiero. Giunto nelle Marche in occasione di uno dei tanti conflitti che caratterizzarono la regione nel XV secolo, Colleoni trafugò le reliquie di Santa Maria Maddalena e di San Lazzaro, che da Senigallia vennero portate a Romano di Lombardia. L’episodio avvenne nel 1443 quando le truppe al soldo di Alfonso d’Aragona entrarono nella Marca e si scontrarono con quelle capitanate da Francesco Sforza che aveva tra i suoi condottieri proprio Bartolomeo Colleoni. È in tale contesto che si inserisce la vicenda del trafugamento che frate Bellino Crotti, confessore del condottiero, avrebbe “involato a Romano di Lombardia” come narra lo storico senigalliese Giuseppe Tiraboschi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2019 alle 12:40 sul giornale del 14 novembre 2019 - 479 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcJN





logoEV
logoEV