A Palazzetto Baviera un ciclo di tre conferenze sui riti funerari nell’antichità

sarcofago etrusco 1' di lettura Senigallia 09/11/2019 - A novembre Palazzetto Baviera ospiterà un ciclo di tre conferenze dal titolo “Riti funerari nell’antichità” promosso dalla Soprintendenza Archeologica di Ancona e dall’Archeoclub di Senigallia con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Gli incontri si terranno sempre alle ore 17,30 e saranno a ingresso gratuito.

Una questione particolarmente suggestiva e interessante, considerato che nella storia dell’umanità tutte le culture hanno prodotto credenze in riferimento al destino dei defunti, immaginato luoghi in cui continuare una vita ultraterrena e strutturato rituali per accompagnare il defunto verso il suo “grande viaggio”.

Il primo appuntamento è in programma mercoledì 13 novembre. Nell’occasione interverrà il professor Alessandro Naso, ordinario di Etruscologia e Antichità Italiche all'Università di Napoli Federico II. Tema dell’incontro sarà “Sepolture e riti funerari nella cultura Picena”.

Mercoledì 20 novembre, invece, sarà la volta del professor Fabio Martini, ordinario di Paletnologia presso l’Università degli Studi di Firenze, con la sua relazione “Imperfetto dell’essere: la cultura del morire nel Paleolitico”.

Infine, il 27 novembre, la dottoressa Maria Cecilia Profumo, già funzionaria della Soprintendenza Archeologica delle Marche, concluderà il ciclo di conferenze con l’intervento “Hic Requiescit in pace: usi e rituali funerari alle soglie del Medioevo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2019 alle 12:15 sul giornale del 11 novembre 2019 - 492 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, archeoclub, etruschi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcAS