contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Artisti marchigiani cercasi con il progetto di Amat "Made in Marche". Alla Rotonda gli artisti si presentano

1' di lettura
531

da Amat Marche
www.amatmarche.net


teatro generico
Una nuova opportunità per gli artisti marchigiani con Made in Marche, il progetto promosso da AMAT - circuito multidisciplinare di teatro danza, musica e circo delle Marche che cura la formazione del pubblico e la distribuzione di spettacolo nelle Marche dal 1976, oltre ai tradizionali spettacoli, festival e rassegne – realizzato in collaborazione con la Regione Marche.

Giovedì 28 novembre alla Rotonda a Mare di Senigallia, dalle ore 10, si svolgerà una giornata di conoscenza con gli artisti che operano professionalmente nelle Marche nell’ambito di teatro, danza, musica e circo contemporaneo, allo scopo di mappare le realtà esistenti e sviluppare percorsi di collaborazione per le diverse attività dell’ente con quelle più interessanti. Agli artisti sarà chiesto di illustrare, in un tempo contingentato, la propria identità artistica e i progetti in modo sintetico ed efficace.

Per partecipare è obbligatorio iscriversi inviando una email all’indirizzo c.tringali@amatmarche.net, entro e non oltre il 22 novembre. Informazioni: c.tringali@amatmarche.net, AMAT 071 2075 880.

L’azione si inserisce nel più ampio percorso dell’ente, presieduto da Gino Troli e diretto da Gilberto Santini, AMAT per le Marche volto a promuovere progetti speciali a favore della creatività giovanile, siano essi artisti, operatori culturali, associazioni, organizzatori e produttori che necessitano di un sostegno non solo economico ma anche di partenariato tecnico per lo sviluppo della propria attività e si affianca all’articolata progettualità di AMAT in campo nazionale, grazie anche alle numerose reti e network a cui aderisce, e internazionale con i numerosi progetti europei di cui è partner.



teatro generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2019 alle 16:15 sul giornale del 08 novembre 2019 - 531 letture