contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Topi e degrado all'ex Bastione di via Rodi: le proteste dei residenti

1' di lettura
1778

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


Topi e degrado all’ex bastione di via Rodi e i residenti sono sul piede di guerra. Il comparto rimasto incompiuto dopo il fallimento dell’impresa che ne aveva avviato la riqualificazione, è ora un grande scheletro in degrado.

Sporcizia e incuria sono il terreno fertile per la proliferazione di topi e ratti. “Non se possiamo più di questa situazione -sbottano i residenti- la situazione è insostenibile. A rischio c’è la salute pubblica. Purtroppo nessuno si occupa di pulire e bonificare quel colosso di cemento che è pieno di topi. I ratti purtroppo arrivano fino alle abitazioni limitrofe e spesso ce li ritroviamo negli appartamenti”.

Il comparto di via Rodi sarebbe dovuto rinascere, secondo gli ambiti di riqualificazione del piano Cervellati, come un nuovo edificio con appartamenti, negozi e uffici tiratosi dietro, con gli oneri di urbanizzazione anche la riqualificazione delle antiche mura di cinta. Con il fallimento della proprietà però tutto si è bloccato.





Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2019 alle 10:31 sul giornale del 04 novembre 2019 - 1778 letture