Un appello contro il nuovo ponte sul Misa tra Corso 2 Giugno e Via Carducci

1' di lettura Senigallia 01/11/2019 - Le recenti informazioni ed immagini diffuse sui vari organi di informazione concernenti il progetto del nuovo ponte 2 giugno a Senigallia, ci hanno indotto ad assumere una decisa posizione critica verso la proposta presentata dal Consorzio di Bonifica per conto della Regione.

La sintesi delle ragioni e delle richieste alle Istituzioni sono contenute nel testo dell’appello allegato firmato da cittadini senigalliesi operanti nell’ambito delle professioni - architetti, ingegneri, geologi ecc. - e nel settore culturale.

APPELLO ALLE ISTITUZIONI

Il progetto del nuovo ponte sul Misa, che connetterà la Città al quartiere Porto, recentemente presentato ai cittadini sui mezzi d’informazione, non possiede alcun requisito per costituire la connessione qualificata dei due organi urbani, ora in buona salute.

Appare una protesi inerte e non un tessuto vitale, un innesto incompatibile e rigettabile che la Città non è stata chiamata a condividere e dal quale immunizzarsi.

Il nuovo ponte del Corso è un manufatto candidato a divenire un elemento dell’identità urbana al pari della Rocca Roveresca, dei Portici Ercolani, della Piazza del Duomo, del Foro Annonario, della Rotonda a Mare, perciò è inaccettabile che la sua realizzazione non sia il frutto del contributo della Città.

Richiediamo alle Istituzioni di accantonare il progetto presentato e di consentire alla Comunità che amministrano di manifestare la propria opinione e, perché no?, i propri sogni.

Margherita Abbo
Alice Bini
Massimo Conti
Catia Tombesi
Marcello Principi
Matteo Spadoni
Alberto Bacchiocchi
Lorenzo Campodonico
Paolo Landi
Gilberto Mancini
Roberto Serenelli
Santinelli Massimo
Giacomo Barucca
Maria Rosa Castelli
Marco Lion
Nazzareno Petrini
Raffaele Solustri
Spadoni Santinelli
Aurora Zoppini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2019 alle 09:54 sul giornale del 02 novembre 2019 - 2194 letture

In questo articolo si parla di politica, cittadini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bckk





logoEV
logoEV