Mangialardi sui 5 Cappelli a Cedroni e Uliassi: “Mauro e Moreno sono motivo di vanto e orgoglio per tutti"

1' di lettura Senigallia 16/10/2019 - “L’ennesimo prestigioso e meritato successo di due uomini umanamente e professionalmente straordinari, che con la loro arte culinaria, affermata eccellenza su scala internazionale, sono divenuti i veri e propri ambasciatori di Senigallia nel mondo.

A Mauro e Moreno, la cui presenza in città è per tutti noi fonte di vanto e orgoglio, esprimo non solo la nostra grande soddisfazione, ma anche il più sentito ringraziamento da parte della nostra comunità per quanto hanno fatto e continuano a fare per promuovere l’immagine di Senigallia e dell’intera regione Marche. Oltre alla valorizzazione della nostra tradizione, infatti, con loro è complessivamente cresciuta, soprattutto dal punto di vista della qualità, l’offerta enogastronomica cittadina, tanto che oggi Senigallia è riconosciuta dall’Unesco nello stretto novero delle Città creative proprio per quanto concerne la Gastronomia”.

Così il sindaco Maurizio Mangialardi sull’assegnazione dei cinque cappelli, ovvero il massimo punteggio, ai ristoranti “Uliassi” di Mauro Uliassi e “La Madonnina del Pescatore” di Moreno Cedroni da parte della guida “I ristoranti e i vini d’Italia 2020” del settimanale “L’Espresso”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2019 alle 14:07 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 652 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbIS