Profumo d’autunno al MeM Convivium, il nuovo ristorante alla carta del Finis Africæ

1' di lettura Senigallia 15/10/2019 - Sabato sera è stata presentata l’anteprima di alcuni piatti del menù autunnale di carne, in abbinamento con le etichette di pregiatissime cantine.

Pur privilegiando gli ingredienti locali e con l’intento di trovare un connubio tra vari territori, lo chef Simone Musu ha integrato nella sua carta anche prodotti internazionali. È così che l’antipasto composto da vitello da latte dei nostri Sibillini, presentato con il Millesimato Pas Dosè - Contratto, si accompagna ad un secondo di wagyu giapponese di Tajima, passando dal primo piatto di tortelli con guancia brasata, pecorino di fossa e tartufo di Acqualagna.

Il Barbera d’Alba della cantina La Spinetta ha sublimato sia il primo che il secondo, come il moscato d’Asti, Bricco Quaglia, della stessa cantina, ha dato pregio a Oro e Cioccolato: la sfera di cioccolato Walhorna, eseguita con uno dei migliori cioccolati nel mondo.

Oltre alla carne, la lista offre pesce, menù degustazione e scelta vegetariana.








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 15-10-2019 alle 11:18 sul giornale del 16 ottobre 2019 - 1877 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbFw

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale





logoEV
logoEV