Controlli contro gli ubriachi al volante: fine settimana nero, un uomo urta anche un furgone e scappa

2' di lettura Senigallia 13/10/2019 - Nelle giornate di venerdì e sabato i Carabinieri della Compagnia di Senigallia, coordinato dal capitano Francesca Romana Ruberto, hanno svolto numerosi controlli alla circolazione stradale per prevenire e contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o l’uso di sostanze stupefacenti.

Già nella serata di venerdì i Carabinieri hanno identificato un uomo di nazionalità indiana, residente a Belvedere Ostrense, che è stato controllato mentre guidava la propria auto sulla Strada Provinciale Arceviese. I militari hanno notato subito l’andatura irregolare dell’auto, e hanno effettuato una verifica per accertare se l’uomo avesse assunto bevande alcoliche. L’etilometro ha riscontrato un valore superiore al limite di 0,50 G/L consentito. Pertanto l’uomo è stato contravvenzionato e gli è stata ritirata la patente.

Poco più tardi, in località Vallone, è stato identificato un senigalliese, che, dopo aver assunto una consistente quantità di alcool, si è messo alla guida andando ad urtare un furgoncino parcheggiato a margine della carreggiata, fortunatamente privo di passeggeri, per poi darsi alla fuga. Le immediate ricerche dei militari dell’Arma hanno consentito di individuarlo in un parcheggio lungo l'Arceviese. L’uomo è stato trovato positivo al test alcolemico, con un valore pari a 1.40 G/L. E’ stato quindi denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcool e contravvenzionato per essersi dato alla fuga a seguito dell’incidente stradale provocato con il furgone. La patente gli è stata ritirata e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 180 giorni.

Sabato sera invece i Carabinieri sono intervenuti presso il parco Sofia a Passo Ripe, nel Comune di Trecastelli, dove era stato notato un uomo che si aggirava con fare sospetto. L’individuo è risultato essere un cittadino di origini pakistane, in evidente stato di ubriachezza. Sottoposto a controllo dai militari è stato trovato in possesso di uno spinello e di 4 gr. di hashish. Per tali motivi è stato segnalato alla Prefettura di Ancona come assuntore di stupefacenti, condotta che assume rilevanza solo sotto il profilo amministrativo. Inoltre, sempre in ambito amministrativo, è stato contravvenzionato per il reato di ubriachezza.

Infine, nella notte di domenica, i Carabinieri di Senigallia hanno denunciato un ragazzo del luogo, classe ’93, per guida in stato di ebbrezza. Il giovane è stato controllato sulla Strada Provinciale Arceviese, in località Filetto, alla guida di un’autovettura, ma il forte odore di alcool ha fato subito intuire ai militari che avesse assunto bevande alcoliche. Infatti è risultato positivo all’alcooltest con un valore di 2,13 G/L, ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, con conseguente ritiro della patente.






Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2019 alle 16:46 sul giornale del 14 ottobre 2019 - 4288 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbBU





logoEV
logoEV