Maltempo: rami spezzati e alberi caduti per il forte vento

1' di lettura Senigallia 03/10/2019 - Forte vento e piogge stanno flagellando la città dalla scorsa notte. La protezione civile aveva infatti diramato un avviso di condizioni meteo avverse per vento forte e mare mosso e un avviso di criticità temporali di livello giallo.

Proprio il forte vento ha provocato alcuni danni con un grosso albero caduto giovedì mattina in via Umberto Giordano, che ha occupato l'intera carreggiata, tanto che i vigili urbani hanno chiuso il tratto per permettere la rimozione del tronco. Alcuni rami dell'albero sono finiti su una delle auto parcheggiate.

Un albero caduto anche in via Cavalieri di Vittorio Veneto, che non è finito a terra solo perché sorretto solo dal cavo dell illuminazione pubblica.

A Cesanella una pianta abbattuta dal vento ha travolto la recinzione del cantiere del nuovo sottopasso e un'altra è caduta in via Mantegna.

Rami spezzati dal vento anche sul lungomare Mameli, fortunatamente senza provocare danni.

E la pioggia abbondante ha allagato, come spesso accade, il parcheggio nella zona della ex Sacelit.
Il maltempo ha causato anche il distacco di un tratto di guaina del tetto del laboratorio analisi dell'ospedale, che è caduto in mezzo alla strada. Si tratta di un pezzo almeno tre o quattro metri di lunghezza per un metro circa di larghezza.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp, Telegram, Messenger e Viberdi Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero373 507 5800 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.
Per Viber cliccare su chats.viber.com/viveresenigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2019 alle 09:18 sul giornale del 04 ottobre 2019 - 11456 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbfe





logoEV
logoEV