Taekwondo: Elia Bugugnoli degli Allblacks convocato in nazionale come titolare agli Europei

2' di lettura Senigallia 23/09/2019 - E’ fatta per Elia Bugugnoli, il quattordicenne di Monte Porzio: arriva la tanto agognata convocazione per l’Europeo di Taekwondo e vola a Marina D’Or, in Spagna.

Dopo la strepitosa stagione sportiva, che lo ha visto vincere il titolo italiano di serie B nel novembre 2018 ad Ancona, nonché la medaglia d’oro alla Coppa Italia e la medaglia di bronzo all’Austria Open G1, svoltisi lo scorso giugno rispettivamente al Foro Italico e ad Innsbruck, ELIA BUGUGNOLI si è allenato tutta l’estate a Senigallia e Chiaravalle, in attesa della non scontata convocazione al raduno nazionale U15, che però puntualmente è arrivata a fine agosto e lo ha visto impegnarsi per due settimane al centro federale di Brindisi.

Conclusa la selezione, lo staff tecnico federale ha scelto infine di convocare l’atleta degli Allblacks Taekwondo, a rappresentare l’Italia da “titolare” nella categoria -61 kg al Campionato Europeo Under 15; un ottimo riconoscimento per gli enormi sacrifici che il giovane Elia compie quotidianamente per allenarsi.

Lunedì è partito per il raduno conclusivo, che si svolgerà al Centro di Preparazione Olimpica del CONI all’Acqua Acetosa di Roma e da lì volerà sabato prossimo alla volta della Spagna, dove combatterà giovedì 3 ottobre in una categoria di peso impegnativa per quantità e qualità degli avversari.

534 gli atleti partecipanti da tutta l’Europa e, nella categoria di Elia, massiccia la concorrenza, qualitativa e quantitativa, dell’Europa orientale, presente con 5 atleti dalla Russia ed 1 ciascuno per Bielorussia, Ucraina, Bulgaria, Croazia, Romania, Slovenia, Lettonia, Serbia, mentre la Turchia e la Spagna ne hanno qualificati 2, la Grecia 3, 1 ciascuno per Cipro, Portogallo, Germania e Regno Unito.

Chiaramente ciò non rappresenta un punto di arrivo per un atleta di quattordici anni, ma è un ottimo punto di partenza la carriera di Elia Bugugnoli che, seppur svolgendo attività agonistica da soli due anni, ha comunque già conseguito dei risultati concreti grazie al sostegno della sua forte motivazione, della sua famiglia e della squadra Allblacks Taekwondo, una triangolazione importante che sta alla base di ogni performance sportiva.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2019 alle 15:53 sul giornale del 24 settembre 2019 - 1157 letture

In questo articolo si parla di sport, taekwondo, monte porzio, Allblacks Taekwondo, Elia Bugugnoli, allblacks

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baTe