Senigallia: personale aggredito sul treno sta bene, Ferrovie dello Stato: “Addetto schernito, bagnato e spintonato, ma non fuori dal treno”

1' di lettura Senigallia 15/09/2019 - Sta bene nonostante la notte da incubo il personale aggredito sul treno sulla tratta Falconara-Senigallia, Ferrovie dello Stato precisa che sebbene l’addetto sia stato “schernito, bagnato e spintonato”, “Non ha subito conseguenze fisiche”. Ora con tutta probabilità si procederà contro ignoti

Era a bordo per assicurarsi che il treno non subisse danni la persona aggredita, non un controllore, ma “un addetto di Protezione aziendale di FS Italiane e non un addetto al controllo dei biglietti” fa sapere dopo che la notizia era trapelata nella notte di sabato, quando un treno carico di giovani si stava recando ad una serata al Mamamia, noto locale di Senigallia.

“Ieri sera, infatti, Protezione aziendale e Polfer hanno effettuato un servizio di controllo a terra per le persone che stavano andando in una discoteca di Senigallia a bordo dei treni regionali.” Continuano dalle Ferrovie.

L’addetto - stando all’azienda- sarebbe poi salito a bordo per verificare che il treno non subisse danni ed “è stato schernito, bagnato con acqua e alcolici e spintonato da alcuni ragazzi, ma non spintonato fuori dal treno.” Fortunatamente stando a quanto si apprende da Ferrovie la vittima non subito conseguenze fisiche, non è stato refertato, ma sporgerà probabilmente denuncia contro ignoti.

RFI ribadisce fortemente l’impegno, nella protezione dei viaggiatori, del proprio personale, dei propri asset e del proprio know how da rischi e danneggiamenti legati a cause esterne all’azienda. Il tutto nell’ambito dei programmi e delle azioni definiti da Ferrovie dello Stato Italiane in collaborazione con le Istituzioni e le Forze dell’Ordine






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2019 alle 13:39 sul giornale del 16 settembre 2019 - 4731 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baCm