Auto incendiata sul Ponte Cesano e maxi furto all'Ipercoop: notte di fuoco per rubare gioielli

1' di lettura Senigallia 13/09/2019 - Un'auto completamente bruciata abbandonata al centro della carreggiata e un colpo da migliaia di euro messo a segno in contemporanea a pochi chilometri di distanza.

Sarebbero collegati i due episodi che hanno messo in subbuglio la zona nord di Cesano, nel cuore della notte, tra giovedì e venerdì. L'allarme è scattato poco dopo le 3 di notte quando è stata trovata sbarrata la strada sul ponte del Cesano da una vettura completamente bruciata. Subito scono scattate indagini. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Senigallia insieme ai Carabinieri.

Per la forze dell'ordine non è stato facile capire, sulle prime cosa fosse caduto. Dopo alcune verifiche si è capito che l'auto era stata volutamente abbandonata in quel punto e le era stato dato fuoco. Mentre le forze dell'ordine erano impegnate sul ponte Cesano, all'Ipercoop era in corso un maxi colpo ai danni della gioielleria Sarni Oro. Dopo aver spaccato con un tubo la porta di ingresso della galleria, i ladri si sono diretti alla gioielleria. Qui hanno spaccato le vetrine e arraffato tutti i gioielli in esposizione.

Subito è scattato il sistema di allarme collegato con la centrale operativa dei Carabinieri ma in pochissimi minuti i malviventi sono scappati con un bottino ancora in corso di quantificazione ma comunque considerevole. Proprio la presenza dell'auto incendiata, sul ponte Cesano, ha rallentato l'arrivo dei Carabinieri. Proprio per questo gli inquirenti ritengono collegati i due avvenimenti. L'auto incendiata non risulta al momento rubata ma intestata ad un uomo residente in Liguria.








Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2019 alle 10:28 sul giornale del 14 settembre 2019 - 14914 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bayu





logoEV