Lo chef senigalliese Vittorio Serritelli "ambasciatore" della cucina italiana in Brasile

1' di lettura Senigallia 09/08/2019 - Lo chef senigalliese rappresenterà l'Italia al 22° Festival di cultura e gastronomia di Tiradentes in Brasile.

Vittorio Serritelli, insegnante presso l'Istituto Alberghiero Panzini dal 1981, chef freelance, formatore di personale e ottimizzatore delle risorse di cucina sarà, dal 24 agosto al 1° settembre, ospite ad uno dei più importanti eventi del sud america per quanto riguarda la cultura del cibo che si svolgerà nella meravigliosa cittadina di Tiradentes (patrimonio dell'Unesco), dove il tempo sembra essersi fermato al 1800, incastonata nello stato del Minas Gerais lungo la storica “Estrada Real”, l’antica strada dell’oro da Ouro Preto a Rio de Janeiro ed è considerato una delle culle della vera cucina brasiliana, dove le influenze indigene, nere ed europee si fondono.

Durante l'evento chè avrà anche una giornata a Belo Horizonte, Serritelli presenterà 5 piatti tra cui 2 antipasti, un primo , due secondi e un dolce. Tutti piatti semplici , che ci rappresentano nel mondo con uno sguardo alla nostra regione e nell'occasione terrà anche una lezione di cucina a professionisti del luogo.








Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2019 alle 13:35 sul giornale del 10 agosto 2019 - 4931 letture

In questo articolo si parla di attualità, vittorio serritelli, articolo, Maurizio Lodico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0wJ





logoEV