contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Summer Jamboree, copertura video e audio totale grazie al "Progetto Regia" con la Scuola di Cinema di Bologna

4' di lettura
531
dal Summer Jamboree
www.summerjamboree.com

Una documentazione video e audio sempre più completa e professionale per questa speciale edizione di Summer Jamboree, Festival Internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50 arrivato al ventennale, che si svolgerà dal 31 luglio all’11 agosto a Senigallia (Marche – AN).

Anche quest’anno, la “hottest rockin’ holiday on Earth” sarà ripresa, documentata e trasmessa in diretta (i concerti al main stage) grazie al “Progetto Regia” che coinvolge brillanti operatori e stagisti in formazione professionale alla Scuola di Cinema di Bologna “Rosencrantz & Guildenstern”, coordinati dal regista e docente Sergio Canneto. Gli operatori saranno impegnati nella regia live dietro le quinte dei concerti al Foro o alla Festa Hawaiiana e nella documentazione quotidiana dei 12 giorni di Festival, girando per il magico set della città Rock and Roll. Tra dirette e documentazione, il “Progetto Regia” lanciato ormai da diversi anni sta raccogliendo un incredibile archivio di immagini e testimonianze, uno scrigno prezioso di momenti che di certo contribuiscono alla storia del R’n’R oltre che del Festival. Alcuni di questi ricordi e suggestioni si possono apprezzare attraverso le bellissime mini storie video diffuse sui canali social del Summer Jamboree.

Quest’anno, data l’edizione speciale e date le crescenti esigenze qualitative del Summer Jamboree, il Progetto Regia vedrà in campo una squadra più nutrita di operatori e attrezzature ancora più tecnologiche, sia per quanto riguarda l’aspetto video sia anche per quello audio. Inoltre, saranno coperti completamente con una postazione fissa anche i palchi laterali. Per migliorare il racconto del Summer Jamboree, la squadra all’opera in questo “Progetto Regia” 2019 è stata dunque rafforzata dal punto di vista numerico ed è composta dai veterani Andrea Marchi, Eva Castellucci, Cesare Barbieri, Cecilia Guagnano, Giacomo Manghi, Davide Agnello, a cui si uniscono gli stagisti Gabriel Paul Cornacchia, Alberto Marras, Michael Petrolini e Teo Rinaldi, con la supervisione costante del direttore Canneto. Giovani e motivati, arrivano da tutta Italia, isole comprese. Avranno a disposizione attrezzature professionali di alto livello e porteranno avanti un compito giornaliero specifico, secondo gli obiettivi di una committenza chiara: raccontare i 12 giorni del sogno R’n’R. Due sono quindi le direttrici operative: la regia video live dei concerti del main stage (Foro e Festa Hawaiiana) e la documentazione quotidiana del Festival in tutti i luoghi e situazioni che lo caratterizzano: dal Mascalzone in spiaggia, ai concerti, al Vintage Market fino ai dopofestival alla Rotonda, dal mattino fino a notte fonda.

“È una esperienza formativa e trasformativa incredibile per questi ragazzi, sia a livello tecnico, sia a livello performativo e operativo”, spiega Sergio Canneto, regista senigalliese selezionato alla Summer Academy del 65° Festival di Locarno come uno dei 20 talenti emergenti del cinema europeo e coordinatore del Progetto Regia. Avere a che fare con un contesto festivaliero come quello del Summer Jamboree è infatti “una scuola notevole concentrata in 12 giorni sul campo e uno stress-test non indifferente, dati gli orari e la quantità di eventi e situazioni da coprire”. La sfida e il successo maggiore per questi futuri professionisti è però l’acquisizione dello sguardo, ovvero la capacità di leggere, cogliere il momento, e rapidamente realizzare l’inquadratura migliore per narrare la situazione, l’atmosfera, l’anima, che si tratti di concerti al main stage, Hawaiian Party o sfilata di auto d’epoca. “Per esempio, realizzare il live al main stage del Foro, di fronte a migliaia di persone, è ben diverso dal documentare una lezione di Dance Camp e prevede una capacità di regia, oltre che di camera, notevole”.

Sergio Canneto è autore del cortometraggio di grande successo “Le 5 avril je me tue”, girato interamente a Parigi e prodotto dalla Meridiano Film di Valeria Belbusti. Ha partecipato tra gli altri alla selezione ufficiale del 43° International Film Festival di Rotterdam e allo Short Film Corner, del Festival di Cannes. La Scuola Organica di Cinematografia “Rosencrantz & Guildenstern” è un corso pensato espressamente per chi vuole fare del cinema il proprio mestiere, aprendo la strada con competenza a chi poi prosegue nella propria specializzazione. Prevede infatti una serie di laboratori didattici durante i quali gli allievi imparano le tecniche che presiedono alla realizzazione di un film: dalla regia al montaggio, dalla sceneggiatura, alla ripresa, alla fonica. La scuola punta a formare professionisti capaci di inserirsi nel mondo del lavoro rispondendo ai requisiti oggi richiesti e allo stesso tempo vuole creare persone consapevoli e duttili, pronte a inventare nuovi metodi per modelli produttivi innovativi.

Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona. Partner etico: Lega del Filo d’Oro.

#summerjamboree #astateofthesoul

Info per il pubblico: www.summerjamboree.com
Facebook www.facebook.com/SummerJamboree
Instagram www.instagram.com/summerjamboree_official





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2019 alle 16:47 sul giornale del 31 luglio 2019 - 531 letture