contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Comitato per la difesa Ospedale: "Il sindaco ascolti l'allarme lanciato dal sindacato Nursind sul Pronto Soccorso"

1' di lettura
448

da Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia
fb/ComitatoDifesaOspedaleSenigallia


comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia
E' di alcuni giorni fa il grido d'allarme del sindacato Nursind in merito alle condizioni in cui sono costretti ad operare i sanitari del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Senigallia.

Se da un lato vi sono dipendenti pubblici costretti a colmare con il proprio spirito di servizio condizioni di lavoro precarie ed assolutamente non confacenti una struttura pubblica sanitaria nel 2019, dall'altro lato vi sono persone (cittadini e turisti) che nell'accedere al Pronto Soccorso trovano condizioni a dir poco insufficienti. A fronte di tale situazione, i vertici politici regionali e locali così come i vertici della (purtroppo siamo arrivati a chiamarla con questo termine) "azienda" sanitaria marchigiana latitano in maniera assolutamente colposa.

Sempre il Nursind, il 19 luglio, ha inoltrato una missiva al sindaco di Senigallia quale prima autorità sanitaria comunale per denunciare la situazione di assoluta precarietà in cui sono costretti ad operare i sanitari del Pronto Soccorso di Senigallia. Sono passati mesi, tanti mesi, durante i quali abbiamo chiesto al sindaco di dare un segno tangibile e concreto del suo operato a favore dell'Ospedale di Senigallia in particolare, e della sanità pubblica regionale in generale. Abbiamo ricevuto solo attacchi e battute al vetriolo. Nonostante ciò invitiamo il sindaco a rendere pubblica la lettera del Nursind così come la sua risposta. Attenderemo dieci giorni, passati i quali scriveremo al Prefetto per chiedere il suo intervento."



comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2019 alle 10:36 sul giornale del 27 luglio 2019 - 448 letture