Polemiche X-Masters: "Perchè solo miss lato B? e perchè si promuove lo sport regalando accendini?"

1' di lettura Senigallia 22/07/2019 - Si è chiusa con numeri da record l'ottava edizione di Xmasters, che ha visto anche quest'anno migliaia di persone in spiaggia per godersi la manifestazione sportiva.

Pur apprezzando Xmasters di Senigallia, non ho potuto fare a meno di notare un paio di cose - scrive un lettore - Cartine e accendini. In un evento che promuove il fitness e la salute, il fare sport ed essere attivi – iniziativa lodevole, per questo – è presente uno stand che regala cartine per farsi sigarette o suppongo canne. Ho anche personalmente assistito agli inviti del personale dello stand rivolti ai bambini, affinché giochino (tirando una pallina, buttando giù birilli per vincere occhiali) e poi dare in omaggio ai genitori delle cartine. E’ anche presente lo stand della BIC accendini, che, benché possano servire a tante cose, hanno la funzione principale, anche nell’immaginario collettivo, di accendere sigarette. Sappiamo tutti i danni del fumo, e in un evento sportivo si dovrebbe dire a gran voce a tutti, "fumare fa male" e non promuovere il fumo o invitare i giovani a fumare.

Altra riflessione sul concorso Miss lato B. Siamo nel 2019, si parla tanto di uguaglianza uomo donna, di violenza sulle donne, di uso inappropriato delle immagini del corpo femminile, di avere rispetto per le donne e questo evento dedicato ai giovani e allo sport e allo stare in forma che cosa fa? Un concorso sul sedere (oh solo quello femminile pero' ) piu bello. Io suggerirei un concorso “Mr Addominali d'acciaio” o “Mr (=maschio) Culetto di Marmo”, per un po’ di eguaglianza e un po’ di umorismo.

Loris Francoletti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2019 alle 15:00 sul giornale del 23 luglio 2019 - 8353 letture

In questo articolo si parla di attualità, un lettore di Vs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Tv





logoEV