contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

"MaratonaBach": venerdì la musica risuona dalle 6 fino a tarda notte

2' di lettura
936

da Organizzatori


La Maratona Bach suonerà per la quarta volta nell’estate senigalliese, venerdì 5 luglio prossimo. Si inizia all’alba, alla Rotonda a mare, quando alle 6.00 la giornata sarà salutata dal concerto “Casa Bach e il salotto di Clara”: Giuditta Longo, violino; Andrea Venanzi, viola; Andrea Agostinelli, violoncello; Ilenia Stella, pianoforte daranno vita a musiche di Scarlatti, Händel, J.S. Bach, J.C. Bach, Clara Wieck – Schumann.

Al concerto farà seguito una gustosa colazione in stile brandeburghese, a cura della cooperativa ‘La Terra e il Cielo’. Dalle 9.00 alle 12.30, sempre alla Rotonda, spazio ad allievi ed appassionati che si sono iscritti alla ‘Maratona musicale’: è il momento nel quale c’è del tempo per confrontarsi con note senza tempo, proporle e goderne in semplicità. Intanto, dalle 10.00 alle 12.00 (nel pomeriggio dalle 18.00 alle 20.00, iscrizione 5 €) si gioca al ‘Baby beach Bach’, con l’arteterapista Lucia Gobbetti e il disegnatore Davide Baldoni. Il pranzo, sempre a cura della cooperativa ‘La Terra e il Cielo’, sarà allietato dal lunch concert dei docenti della scuola di musica ‘B. Padovano’.

Alle 15.30, fino alle 18.00, spazio per i più piccoli – e non solo - con i giochi musicali proposti da Sarah Starnadori, Elena Solai e Lucia Galli, ispirati alla ‘Music learning theory’ di Edwin Gordon. “Bach e i suoi figli”, ore 18.15 alla Rotonda a mare, sarà un concerto ‘formato famiglia’: Christa Butzberger, pianoforte e Sara Gianfriddo, violino proporranno brani dal repertorio di Johann Sebastian Bach e dei suoi figli, celebri compositori anche loro, Carl Philipp Emanuel e Wilhelm Friedemann. Alle 20.30 ci si sposta all’auditorium Chiesa dei Cancelli (a causa di una sovrappozione di eventi negli spazi adiacenti alla Rotonda) per ascoltare Bandach: la banda giovanile delle Marche, diretta dal m° Andrea Greganti, proporrà musiche di Bach, Händel, Vivaldi e Pergolesi in un originale e versatile arrangiamento di brani moderni ispirati a questi compositori. La Banda giovanile delle Marche, una quarantina di elementi, è una bella realtà nata da un corso estivo per junior band della nostra regione. Nel tempo è diventata associazione autonoma che si esibisce in varie località marchigiane, in una vivace esperienza musicale fresca e condivisa.

Il concerto di chiusura, sempre all’auditorium ‘Chiesa dei Cancelli’ alle 22.30, conferma la capacità della musica del geniale tedesco di interlocuire a distanza con altri autori: ‘Bach e Vivaldi a specchio, tra imitazioni e fughe’. Sarà l’orchestra giovanile ‘Marche music college’, diretta dal m° Alessandro Marra, insieme a Unisensus Voci e la Corale Tonini Bossi, a salutare il pubblico di questa edizione, con musiche di Vivaldi e naturalmente di… Johann Sebastian Bach.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2019 alle 11:59 sul giornale del 04 luglio 2019 - 936 letture