contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Belvedere: il Comune investe nelle nuove attività, contributi a fondo perduto per nuovi negozi

1' di lettura
567

dal Comune di Belvedere Ostrense
www.comune.belvedere.an.it


L'Amministrazione Comunale, nell'ambito delle politiche di promozione, riqualificazione e rivitalizzazione del Centro Storico e di alcune zone urbane del territorio, punta a favorire e migliorare l'accoglienza e l'attrattività dell'offerta commerciale attraverso specifiche azioni e interventi diretti a favorire l'avvio di nuove imprese commerciali e artigianali, contribuendo così anche alla riduzione dei negozi sfitti.

Per questo motivo il Comune ha pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per la creazione di nuove attività che insistono nelle aree di corso Barchiesi, piazza Leopardi, piazza Marconi, Pizza Martiri Patrioti, piazza San Pietro, piazza Santa Maria, via Vannini, via Brutti, via Castagna, via Circonvallazione, via Orti, via Europa, via Garibaldi, via Crocefisso, via Mazzini, via Mercatale, via Pieve, via Murello, via San Giovanni e via Monte della Serra.

Al bando non sono ammesse attività che includono la vendita di armi e munizioni, articoli per soli adulti, call center, agenzie immobiliari, ambulatori medici e attività finanziarie, vendita attraverso distribuzione automatica, attività di scommesse, compro oro e attività di pubblico esercizio non riconducibili alla tradizione del made in Italy. Alle imprese ammesse alla graduatoria andrà invece un contributo a fondo perduto di mille euro l'anno per tre anni.

“Con questi incentivi intendiamo contrastare il diradamento della presenza di attività commerciali soprattutto nel centro storico -afferma il sindaco Sara Ubertini-: un piccolo segnale con cui vogliamo rendere appetibile il nostro territorio, offrendo una possibilità a quanti vogliono insediarsi ed investire sul loro futuro a Belvedere Ostrense”.

Le domande devono pervenire alla segreteria del COmune entro il 30 ottobre 2019 (per info 0731/617003).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2019 alle 11:04 sul giornale del 02 luglio 2019 - 567 letture