statistiche accessi

Bosco Mio: inaugurata la nuova area verde per la città

1' di lettura Senigallia 09/06/2019 - “Bosco mio ora è di tutti”. Così ha esordito Camillo Nardini, anima del recupero di questo delizioso bosco urbano in via delle Saline, proprio davanti alla rotatoria del Ciarnin, a pochi passi dalla città ma con specificità vegetali e animali rare.

Folta presenza di genitori e bambini della scuola primaria Rodari, che hanno scelto di festeggiare qui l’ultimo giorno di scuola, e tante piccole grandi cose da fare. Per esempio dipingere, ispirati dalla natura, come gli impressionisti, sui cavalletti di legno con le tempere e i pennelli, oppure diventare apicoltori per una mattina insieme a Ivaldo, indossando maschera e tuta per entrare tra le arnie e vedere da vicino l’operato laborioso delle api sentinelle, bottinatrici e guerriere; ascoltare la musica della banda sotto l’ombra degli alberi, sfogliare l’interessante, essenziale guida in omaggio su Bosco Mio e cantare al pubblico, come saluto della classe quinta, Nessun dorma.

E poi correre, divertirsi, chiacchierare all’ombra di specie vegetali svariate e fare merenda nei pressi del laghetto. Semplicemente godersi un luogo fresco e fruibile a tutti. Il progetto Terre plurali e Bosco mio, cofinanziato da Regione Marche, ha visto la collaborazione di Sena Nova con Caritas e la cooperativa Undicesimaora, per le quali sono intervenuti brevemente Giovanni Bomprezzi e don Giancarlo Giuliani, grazie al lavoro di alcuni beneficiari dei percorsi di inserimento lavorativo in agricoltura sociale di Undicesimaora che hanno lavorato in questi mesi per il recupero del bosco. Interventi anche del sindaco insieme a buona parte della Giunta comunale, che ha consegnato ufficialmente gli attestati di partecipazione ai bambini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2019 alle 09:27 sul giornale del 10 giugno 2019 - 3623 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiesa, volontariato, caritas, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a8pe





logoEV
logoEV
logoEV