Capanna in amianto ai giardini Anna Frank

1' di lettura Senigallia 04/06/2019 - L’ultima segnalazione in ordine di tempo sulla pericolosa presenza di amianto a Senigallia arriva da un luogo centrale della città, nei pressi dei giardini Anna Frank in via Marche. Il luogo in questione era il cimitero ebraico di Senigallia, ora è il luogo intitolato alla memoria della Shoa.

Lì sono stati sistemati giochi per bambini ed un campo da basket in cemento. Al confine con i giardini si trova, in viale IV Novembre 87, una capanna con tetto in amianto molto vecchio e nero in parte nascosta e coperta da fogliame che, secondo il sottoscritto, meriterebbe un sopralluogo da parte degli organi sanitari competenti. Sono amareggiato per questa ennesima situazione di pericolo amianto a Senigallia, ma l’associazione lotta all’amianto non si demoralizza e prosegue la propria battaglia, sempre e comunque a fianco dei cittadini, affinché si faccia il massimo per la tutela della loro salute. In attesa di un cenno di riscontro porgo distinti saluti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2019 alle 19:56 sul giornale del 05 giugno 2019 - 927 letture

In questo articolo si parla di attualità, amianto, a.l.a.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8f5