contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Montemarciano: "Progetto Montemarciano" dopo le elezioni: "Svolgeremo vigilanza su irrealistico programma PD"

2' di lettura
1899
da Progetto Montemarciano

"Si tratta di un risultato elettorale purtroppo in linea con gli ultimi dieci anni", commenta il candidato sindaco di Progetto Montemarciano Maurizio Grilli, dopo che la sua lista si è vista sfuggire la vittoria per poco più di trecento voti: "Ancora una volta ha prevalso una lista capace di raccogliere il consenso in maniera fine a se stessa, a discapito dell'interesse generale. E nonostante, aggiungo, il forte malcontento che si registra a Montemarciano, durante questa campagna elettorale in particolare".

In generale, infatti, numeri alla mano, continua a crescere la percentuale degli elettori che non si sentono più rappresentati dal governo locale a guida PD: ora supera il 55%.

"Per quanto ci riguarda", prosegue Grilli, "eravamo consapevoli della difficoltà di scardinare il sistema di potere che governa Montemarciano, anche se la distanza continua ad assottigliarsi. Aggiungo poi che il Movimento 5 Stelle, terza lista in competizione, seppur non rappresentativo della cittadinanza (pochissime le preferenze raccolte dai suoi candidati), diventa di fatto, in questa tornata elettorale come già cinque anni fa, la stampella ideale per favorire il PD".

Progetto Montemarciano resta dunque all'opposizione, conquistando quattro consiglieri su un massimo di cinque posti disponibili: oltre a Grilli, Fabiola Caprari (che con 352 preferenze è la candidata più votata in assoluto in questa tornata di amministrative), Gilberto Ripanti e Samuele Simoncioni. "Ci attendono cinque anni di impegno per dare rappresentanza ai poco meno di duemila elettori che ci hanno sostenuto anche questa volta", dice Grilli. "Cercheremo, in particolare, di svolgere al meglio il ruolo di vigilanza sulla realizzazione del faraonico e irrealistico programma elettorale presentato dalla lista del PD".

"Inoltre, nelle prossime settimane ci costituiremo in associazione, per dare continuità al progetto, per dar voce e offrire ascolto ai tanti cittadini che coltivano un'idea di miglioramento e rinnovamento".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2019 alle 09:49 sul giornale del 30 maggio 2019 - 1899 letture