Tennistavolo: primo soccorso spiegato a ragazzi e famiglie

Primo soccorso 1' di lettura Senigallia 23/05/2019 - Il Centro Olimpico ha ospitato martedì pomeriggio un incontro per la sensibilizzazione al primo soccorso da prestare in caso di arresto cardiaco, evento che accade talvolta nello sport ma non solo. Il Centro Olimpico è dotato di defibrillatore e di operatori in grado di utilizzarlo che coprono tutto l’orario di apertura. L’iniziativa, promossa da Stefania Cicetti, non ha avuto scopo formativo ma quello di promuovere una cultura del primo soccorso anche nei giovani,

La parte teorica e pratica relativa al massaggio cardiaco è stata tenuta dal Roberto Giacomini, formatore BLSD ed impegnato professionalmente in campo sanitario nonché coinvolto nell’IRC (Italian Resuscitation Council - Associazione di medici ed infermieri attivamente impegnati nel settore della rianimazione cardiopolmonare (RCP) intra ed extraospedaliera), che ha spiegato ai giovani e ai genitori che frequentano il Centro Olimpico come riconoscere un arresto cardiaco e le prime cose da fare a partire dalla chiamata immediata al 118.

Si è parlato anche del defibrillatore spiegandone il funzionamento ma anche le precauzioni da adottare quando si è nelle vicinanze di un soggetto che sta per essere sottoposti ad una scarica elettrica per ripristinare la regolarità del battito cardiaco.

L’incontro è volato velocissimo per un paio d’ore ed è stato seguito anche dai volontari del Servizio Civile italiano ed europeo che prestano servizio presso il Centro Olimpico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2019 alle 09:46 sul giornale del 24 maggio 2019 - 187 letture

In questo articolo si parla di attualità, tennistavolo, senigallia, tennistavolo senigallia, primo soccorso, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Oa