Ostra: l'autopsia sul corpo del 29enne morto in casa, decesso causato da un arresto cardiorespiratorio

ambulanza 1' di lettura 21/05/2019 - E' stata eseguita martedì mattina l'autopsia sul corpo del 29enne di Ostra trovato morto in casa nel tardo pomeriggio di domenica. Anche se il referto ufficiale arriverà solo tra novanta giorni, dal primo esame autoptico è emerso che la causa del decesso sarebbe un arresto cardio-respiratorio.

Confermata la natura non violenta della morte e non accidentale della morte del ragazzo, fin da subito rilevata anche dai Carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai sanitari del 118. Il giovane non è morto per un infarto ma per un collasso.

Resta da chiarire cosa abbia provocato il collasso, dal momento che il giovane stava anche assumendo dei farmaci per un problema di salute. Solo l'esame tossicologico potrà chiarire ai familiari l'esatta dinamica dell'accaduto. A trovare il corpo senza vita del giovane era stata proprio la madre che, non riuscendo a contattare il figlio al telefono, si era precipitata a casa.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2019 alle 22:05 sul giornale del 22 maggio 2019 - 4064 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, ostra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7KR





logoEV