Monterotondo (Roma): 42enne ucciso dalla figlia dopo una lite

carabinieri 1' di lettura Senigallia 19/05/2019 - Un uomo di 42 anni è stato ucciso in casa con una coltellata sferrata dalla figlia dopo una lite in famiglia.

L'uomo rientrato a casa ubriaco, ha urlato per ora contro le donne di casa, madre e figlia. Un episodio non nuovo in famiglia. Portato in ospedale per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Sembra che l'uomo, dopo alcune ore di lite in casa, abbia provato ad impedire alle due donne di uscire di casa. A quel punto la lite è degenerata, e l'uomo è stato colpito da una coltellata.

Questa la prima ricostruzione da parte degli investigatori che hanno ascoltato per ore la testimonianza della ragazza. Al vaglio anche la posizione della mamma.

Sembra che l'uomo fosse noto per essere un violento, aveva precedenti per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2019 alle 15:14 sul giornale del 20 maggio 2019 - 1037 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7EZ





logoEV
logoEV