Trecastelli: Ciccioli (FdI) replica a Malerba, "Se attacchi qualcuno che è più vicino fai il gioco di qualcun'altro"

2' di lettura 13/05/2019 - “Leggo solo ora le dichiarazioni, che in realtà mi suscitano grande perplessità, di Nicola Malerba, in passato dirigente di Alleanza Nazionale. Una legge della politica è che il nemico principale è sempre quello che sta più distante da te.

Se attacchi qualcuno che è più vicino o addirittura alleato significa che fai il gioco di qualcun'altro. In questo caso fiancheggi il candidato ufficiale del PD, Sebastianelli ed il suo apparato in zona, cioè la cricca che fa capo al PD di Senigallia. Brutta storia per quanto mi riguarda, e mi dispiace che lo faccia una persona con cui ho condiviso lealmente anni di battaglie politiche e comuni visioni.

Certo in politica non tutto è perfetto e spesso si è costretti per necessità ad alleanze e convergenze con persone che hanno avuto percorsi politici distinti e distanti. E' questo il caso di Trecastelli, con il candidato della lista civica Terenzi, ma anche di altri Comuni della Provincia. E' anche il caso della Lega che governa in Parlamento e l'Italia con i 5 Stelle pur essendo profondamente distanti sulla maggior parte dei problemi, e lo chiamano “contratto di Governo”.

Figurati se non si può fare un contratto amministrativo in una piccola cittadina, per superare il clientelismo e la stagnazione della sinistra! Quindi Malerba dà importanza a sue emozioni ed umori, pur comprensibili, ma che dovrebbe contenere ed ignorare. Purtroppo aveva ideato un altro progetto, che poteva anche essere preso in considerazione, ma non dopo che l'arbitro aveva già fischiato il calcio di inizio. E come noto non si può entrare a “gamba tesa” quando tutti sono scesi in campo. Se ci avesse pensato prima, forse quel progetto sarebbe stato fattibile e poteva anche essere condiviso.

Ma non è possibile svegliarsi improvvisamente una mattina all'ultimo minuto dal letargo per poi prendersela con gli altri che nel frattempo si sono esposti con coraggio e determinazione. Io sono per il cambiamento e la discontinuità con chi detiene da troppi anni tutto il potere, è il caso di Trecastelli, quindi sto con Terenzi che rivede criticamente le scelte operate in passato e con Nicola Peverelli che quelle scelte ha sempre contestato. Tutto il resto è noia, o polemiche inutili.”


da Carlo Ciccioli
Portavoce regionale Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2019 alle 11:02 sul giornale del 14 maggio 2019 - 1409 letture

In questo articolo si parla di carlo ciccioli, politica, fratelli d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7pP





logoEV