Lo sport? Chi dice che non lo si possa praticare stando seduti?

2' di lettura Senigallia 11/05/2019 - Proseguiamo i nostri incontri con i protagonisti dell’attività sportiva locale. Questa volta cambia il concetto di sport: stavolta, infatti, ci addentriamo nel grande mondo dei videogiochi. Una curiosa realtà di cui ne abbiamo parlato con Diego Pierantoni, capitano del team Flash Senigallia E-sport.

Edoardo Diamantini: Quando vi siete formati? E con quale ambizione?

Diego Pierantoni: Ci siamo formati nell'estate del 2016,con l'ambizione di creare un team competitivo che potesse far emergere tutte le potenzialità dei player di Fifa (il videogioco calcistico) senigalliesi in giro per l'Italia. Il nostro scopo è anche quello di aggregare i ragazzi con allenamenti ed eventi specifici.

Edoardo Diamantini: Quanti giocatori avete avuto dal vostro inizio sino ad oggi, quali risultati che avete ottenuto?

Diego Pierantoni: Dal 2016 ad oggi abbiamo avuto più di 10 giocatori tra le nostre fila, ma ora abbiamo deciso di avere un roster più limitato per lavorare in maniera più specifica sui ragazzi. I risultati sono stati da subito entusiasmanti, alla nostra prima uscita a Bologna abbiamo raggiunto un secondo posto, perdendo in finale contro il campione italiano di Fifa17. Poi abbiamo ottenuto molte vittorie a livello regionale tra Ancona, Fano, Macerata e Pesaro e sono iniziati ad arrivare trofei nazionali negli ultimi 2 anni tra Milano, Roma, Bologna, Orvieto e altre località.

Edoardo Diamantini: Sono davvero tante… Qual è stata la competizione vinta che vi ha dato maggiore soddisfazione?

Diego Pierantoni: La maggior soddisfazione credo che sia arrivata nell'ultimo torneo disputato a Roma nel mese di aprile dove su 100 partecipanti abbiamo ottenuto il primo,il secondo e il terzo posto.

Edoardo Diamantini: Avete ambizioni sempre più grandi per il futuro?

Diego Pierantoni: Si assolutamente, abbiamo un ragazzo che è stato vicino a centrare la qualificazione per il mondiale di FIFA19 e vogliamo mettergli a disposizione i mezzi per poter far ancora meglio nella prossima stagione. Oltre a questo abbiamo l'obiettivo di trovare giocatori per altri videogiochi. Siamo partiti proprio adesso con la ricerca per il gioco di MotoGP, per poter provare a qualificarci al prossimo mondiale.

Per rileggere i primi articoli di questo viaggio nello sport senigalliese:
"Se al mare c'è passione per lo sci": https://vivere.biz/a4pY

"Tennis Tavolo: lo sport che crea comunità": https://vivere.biz/a5BU
"Motociclismo: sulle due ruote Diego Goretti si diverte molto": https://vivere.biz/a6qO
"Il sogno di Gianluigi Quinzi non è ancora terminato": https://vivere.biz/a64E








Questa è un'intervista pubblicata il 11-05-2019 alle 12:05 sul giornale del 13 maggio 2019 - 1224 letture

In questo articolo si parla di sport, intervista, edoardo diamantini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7mV





logoEV