statistiche accessi

x

Fatto brillare l'ordigno bellico ritrovato sul Lungomare Mameli. Il video

1' di lettura Senigallia 26/04/2019 - Sono iniziate intorno alle 10 le operazioni per far brillare l'ordigno bellico ritrovato sul lungomare Mameli.

Un passante aveva rinvenuto, nella giornata di giovedì la granata a mano inglese risalente alla seconda Guerra Mondiale e la Prefettura di Ancona ha deciso di svolgere le operazioni di bonifica il giorno seguente. Dal momento del ritrovamento il tratto di arenile è stato interdetto a persone e mezzi non autorizzati per un raggio di 50 metri.

Importanti le misure di sicurezza intorno all'area in occasione della bonifica. Sul lungomare è stata bloccata la circolazione stradale. Presenti la polizia, la capitaneria di Porto con il comandante Eugenio My, il 118 e la protezione civile.

Sul posto sono arrivati gli artificieri di Bologna che hanno scavato una buca nella sabbia in cui hanno posto poi la bomba. Attraverso l'uso di un detonatore l'ordigno è stato fatto brillare. Le operazioni si sono concluse poco dopo le ore 11.








Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2019 alle 11:44 sul giornale del 27 aprile 2019 - 5299 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a6Q7





logoEV
logoEV
logoEV