x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

In biblioteca l’ultimo volume del progetto decennale sulla Storia delle Marche nel Novecento

1' di lettura
357

da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia


Giovedì 18 aprile, importante appuntamento alla Biblioteca “Antonelliana” di Senigallia (ore 17.30) con l’ultima novità libraria dell’Associazione di Storia Contemporanea.

Dopo aver pubblicato sette tomi in poco più di un decennio, il progetto “Storia delle Marche nel XX secolo”, ideato e coordinato dal prof. Marco Severini (Università di Macerata), si conclude con l’ultimo volume intitolato “L’avvento della Regione e la fine del Novecento” (Ed. Aras, 2019, pp. 224), volume che, a cura di Rita Forlini, Monica Diambra e Vanessa Sabbatini, esplora un periodo cruciale della nostra vicenda storica, rappresentato appunto dall’ultimo trentennio del secolo scorso.

Come per i precedenti tomi, il volume, cui hanno lavorato 15 studiosi dell’Associazione di Storia Contemporanea (esce infatti nella Collana associativa “I volti di Clio”) propone un’analisi a tutto campo, comprendente la storia politico-istituzionale, quella sociale ed economica, il turismo, la cultura, il giornalismo (saggi specifici sono dedicati alla carta stampata, alle radio e alla tv) passando per molti altri approfondimenti, a partire dalla nascita dell’ente-Regione, la novità più rilevante, insieme all’affermazione del modello marchigiano imperniato sulla piccola-media impresa, di questo periodo. In una nota associativa si esprime “soddisfazione per l’importante traguardo raggiunto che cade contemporaneamente ad altre cinque novità editoriali, che saranno proposte da qui all’inizio dell’estate”.

Diverse sono le tappe di presentazione già programmate, sia nel territorio marchigiano sia presso il 32° Salone Internazionale del Libro di Torino, per quest’opera che assegna alle Marche un singolare primato: nessuna regione d’Italia ha ricostruito la sua storia novecentesca in sette, differenti tomi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2019 alle 09:49 sul giornale del 18 aprile 2019 - 357 letture