Motociclismo: sulle due ruote Diego Goretti si diverte molto

2' di lettura Senigallia 12/04/2019 - Continuano gli incontri a tu per tu con quanti, del nostro territorio, vivono o promuovono sport, di ogni tipo. Stavolta abbiamo incontrato Diego Goretti, un giovane motociclista, tra i più promettenti, a livello regionale ed oltre.

Quando sei salito per la prima volta su una moto? Come è stato l’impatto iniziale?
Sono salito per la prima volta in moto nel 2014, su una minimoto a noleggio. Quel primo, decisivo momento è stato un puro divertimento e quel divertimento provato quel giorno, è diventato parte della mia vita.

Hai ancora 17 anni e una carriera quindi altrettanto giovane: quali i momenti più belli? E quelli più difficili?
Ho vissuto momenti sia di delusione che di soddisfazione in questi pochi anni che ho corso fino ad oggi, nonostante qualche periodo purtroppo deludente, sono comunque molto felice di quanto ho fatto.
Spero che tutto questo continui ancora per molto…

Sei stato invitato ad Imola il 1° maggio al Memorial in onore di Ayrton Senna, mica cosa da poco!
Sono stato contattato attraverso mia madre. è stata chiamata lei stessa da Carlo Ametrano, autore del libro: ‘’Ayrton per sempre nel cuore’’, organizzatore anche della serata che si terrà dopo l’evento. È un onore per me esserne un ospite, non avendo anche vissuto l’era Senna, so benissimo che grande pilota era, e di ciò che ha rappresentato nel mondo dei motori.

Obiettivi ed ambizioni per il futuro?
I miei obiettivi principali in questo momento sono migliorarmi e riuscire ad arrivare alla vetta del campionato italiano (Civ) dove sto partecipando con il team CMracing; sono abbastanza fiducioso e carico nel poter esprimere il meglio di me stesso


Per rileggere i primi articoli di questo viaggio nello sport senigalliese:
"Se al mare c'è passione per lo sci": https://vivere.biz/a4pY

"Tennis Tavolo: lo sport che crea comunità": https://vivere.biz/a5BU








Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2019 alle 09:51 sul giornale del 13 aprile 2019 - 1050 letture

In questo articolo si parla di sport, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6qO