contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Tornano sabato alla Rotonda "le Tracce di danza d’autore nelle Marche"

2' di lettura
463

da Amat Marche
www.amatmarche.net


Con «Sotto a chi danza!» tornano alla Rotonda a Mare, sabato 13 aprile, le Tracce di danza d’autore nelle Marche proposte da AMAT e Comune in collaborazione con la Compagnia della Rancia e il sostegno di MiBAC e Regione Marche.

Una serata dedicata alle performance di tre giovani artisti marchigiani – Michela Paoloni, Paolo Cingolani e Masako Matsushita - che presentano in formato breve i propri lavori. L'iniziativa vuole monitorare l'attività dei professionisti e scoprire nuovi talenti offrendo un'occasione di visibilità ai progetti selezionati da una commissione in un proficuo confronto tra artisti in scena e pubblico.

«Jeanne» della coreografa Michela Paoloni (produzione Compagnia Simona Bucci) apre la serata. Il brano prende spunto dalla figura rivoluzionaria di Giovanna D’Arco, esempio di colei che combatte per un ideale senza compromessi. In scena una figura femminile solitaria, che agisce attraverso differenti stadi emotivi in bilico tra il sogno e il ricordo. Due tempi si alternano: un tempo lontano e un tempo attuale di cui il corpo è portavoce principale.

«Babilonia»- di Paolo Cingolani (danza e voce) e Cristiana Fraticelli (chitarra e oggetti) per la produzione di Compagnia Simona Bucci- è danza accompagnata da tappetini sonori, dialoghi diretti tra note e testo parlato, coesistenza e sovrapposizione di coreografie con frasi musicali. «Babilonia» è l'emblema del nostro tempo, un'orchestra culturale in continua negoziazione e trasformazione, espressione dell'identità personale nel flusso della nostra società complessa.

Mantenendo la modalità naturale dell’atto di vestirsi e svestirsi, «Un/Dress» di e con Masako Matsushita (produzione di Gruppo Nanou) è in costante trasformazione confrontandosi sul ruolo del tessuto/oggetto femminile e del corpo, presentando un’indagine sulla migrazione del tessuto ed esplorandone il cambiamento nella società odierna. Il corpo è presente e nel contempo assente, è il punto centrale di unione e amplifica gli orizzonti segnalando un attraversamento.

Biglietti: in vendita al teatro La Fenice (via Cesare Battisti 9 T. 071/7930842 e 335/1776042 aperto dalle 17 alle 20) la sera di spettacolo direttamente alla Rotonda dalle 19: posto unico euro 10, ridotto euro 8 per gli abbonati alla stagione teatrale, under 25 e over 65, gruppi, a soci Coop, a soci Touring e agli iscritti alle scuole di danza. Prevendite nei ticket-store AMAT/VivaTicket e su vivaticket.it. Informazioni AMAT, tel. 071/2072439, www.amatmarche.net. Call center dello spettacolo delle Marche 071/2133600.

Inizio ore 21.00.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2019 alle 11:30 sul giornale del 11 aprile 2019 - 463 letture